Giovedi, 20 Giugno, 2019

Roma, Nainggolan avverte la Juve: "Hanno speso, sì, ma parlerà il campo"

Nainggolan a Radio Roma Roma, Nainggolan avverte la Juve: "Hanno speso, sì, ma parlerà il campo"
Cacciopini Corbiniano | 10 Agosto, 2016, 21:01

Lo stesso Nainggolan a proposito della Roma ha dichiarato: "Il riposo dopo una stagione così era necessario".

Campionato scritto? "Anche noi dovevamo vincere 2 volte lo scorso anno contro l'Hellas Verona e invece abbiamo pareggiato". Il toscano gode della grande stima del presidente Pallotta, con la tournée americana i due hanno avuto modo di confrontarsi più volte, tracciando le linee guida da seguire e ponendo le basi della Roma che verrà. Ai microfoni di Roma Radio il centrocampista belga ha confessato di non volersi dare per battuto già in avvio, al cospetto della Juventus, e di voler lasciare il responso al campo.

"Francesco Totti? Ci sono molte icone in questa squadra e lo diventerai anche tu, Radja". La vulgata trigoriana racconta che (almeno) un difensore arriverà prima della fine del mercato, e a questo punto il primo indiziato è Federico Fazio, 29 anni, argentino con passaporto comunitario, di proprietà del Tottenham, che però a metà della scorsa stagione lo ha prestato al Siviglia (da dove lo aveva prelevato per dieci milioni). Possiamo battere chiunque e penso che quest'anno la squadra sia forte.

Infine, sull'Europeo: "E' stata una bella esperienza, sicuramente da rifare perchè abbiamo creato un bel gruppo. Poi quello che succede fuori sono cose che riguardano loro, ma io posso dire che noi in campo abbiamo bisogno di loro". "Dovrebbero venire se vogliono la nostra qualificazione". Poi come stile magari piaccio ai tifosi, la cosa più importante però è ottenere i risultati tutti uniti. "L'aspetto peggiore è quando c'è un giocatore che ti piace e decide di andare via o devi venderlo".

Altre Notizie