Lunedi, 21 Ottobre, 2019

Gli strani cerchi rossi sulla pelle degli atleti di Rio

"Michelone #Phelps eterno doppietta d'oro
Cacciopini Corbiniano | 09 Agosto, 2016, 23:15

"E' meglio di qualsiasi altra cosa per la quale abbia speso dei soldi fino ad ora", ha dichiarato il ginnasta americana Alex Naddour. Seconde le informazioni tramandate, pare che tale metodologia possa rialire al 3.000 a.C., anche se le prime testimonianze dell'utilizzo del cupping risalgono al II secolo d.C. Vengono applicate sulla pelle delle coppette.

Molti atleti di Rio 2016, come Micheal Phelps, presentano strani segni di colore rosso sul corpo: Di cosa si tratta? Si può procedere in due modi: o attraverso il calore di una fiamma o meccanicamente. Quando la coppetta è attaccata correttamente alla cute, si stacca lo strumento, lasciando questa sulla pelle per il tempo necessario.

In una clinica di Sanaa, nello Yemen, un paziente si sottopone a un tradizionale trattamento di cupping. Il cupping prevede l'applicazione di piccole sfere di vetro riscaldate che sono in grado di creare un effetto ventosa, agevolando il flusso del sangue in zone muscolari particolarmente sollecitate durante allenamenti e gare.

SUCCESSO GARANTITO - L'effetto, a quanto pare, risulta più efficace di molti altri massaggi, tanto che al Villaggio Olimpico è piuttosto diffuso, e molti atleti stanno postando sui social le immagini del loro trattamento con il cupping.

La coppettazione non ha una base scientifica e le prove che sia efficace sono molto deboli.

Altre Notizie