Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Niente tv in villaggio, Bolt la compra

Bolt pigro niente Maracana Getty Images
Esposti Saturniano | 09 Agosto, 2016, 19:21

Non quella, però, di Usain Bolt. E' per questo che la gente ha fede.

E l'Italia? Tranquilli, non ci siamo affatto dimenticati dei nostri, arrivati a Rio con l'obiettivo di difendere (e magari migliorare) il bottino di 28 medaglie (8 ori, 9 argenti e 11 bronzi) conquistato a Londra 4 anni fa. "Questa non è stata la mia miglior stagione, ma adesso sono molto più in forma". Certo, la presenza di Neymar e la "maledizione dell'oro" del Brasile (peraltro partito tra i fischi dopo lo 0-0 col Sudafrica), renderanno interessante anche quello ma le Olimpiadi, si sa, portano alla ribalta altri atleti e altri sport.

Esaltata dalla presenza dei giamaicani, la 'Cidade das artes' di Barra da Tijuca a Rio si è trasformata in città del samba, con la presenza di mulatte e percussionisti della scuola Salgueiro, con cui l'uomo più veloce del mondo si è esibito in un classico 'trenino' immortalato dai compagni in un video. "Così non me andrò troppo in giro ma nemmeno farà vita completamente ritirata", ha detto ancora Bolt. L'unico problema al villaggio è che ho dovuto comprare un televisore. "Da quando sono arrivato qui sto lavorando duro, e sono concentrato al massimo".

Altre Notizie