Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Benevento - Salernitana derby di Coppa aspettando il campionato

Benevento - Salernitana derby di Coppa aspettando il campionato Benevento - Salernitana derby di Coppa aspettando il campionato
Cacciopini Corbiniano | 08 Agosto, 2016, 05:54

Fatali gli errori dal dischetto di De Falco e Ceravolo che consegnano il passaggio del turno ai granata. Ancora occasioni non concretizzare da una parte e dall'altra infatti, ci provano Ceravolo e Coda ma è Mazzeo nel primo dei tre minuti di recupero su calcio di punizione - fallo di Busellato su Falco - a sfiorare la rete del vantaggio con la sfera che sorvola non di molto la traversa. Ricomincia anche il secondo tempo supplementare ultimo cambio per entrambe le formazioni ed ancora occasioni sprecate: prima Mazzeo tenta la conclusione, poi Donnarumma ma è Coda a divorarsi una grande occasione con Cragno che un minuto dopo si gli dice ancora di no. Di fatto, finisce qui il primo derby stagionale. La vincente sfiderà nel terzo turno il 13 agosto una tra Brescia e Pisa. Terracciano al 13′ è provvidenziale su Ciciretti, con il fantasista della Magliana pericoloso direttamente su punizione, ma il numero uno granata è abile a negargli il gol.

Nella ripresa Grillo rileva Busellato, prima Mazzeo per i sanniti, sfiora su calcio d'angolo il gol, poi tre occasioni preziose per Donnarumma, che non concretizza le palle gol create dai suoi compagni, in particolare quella di Moro.

Prima Lucioni di testa e poi Caccavallo con un bellissimo sinistro a giro vanno vicini alla gioia del gol. Due minuti dopo ecco la chance per il Benevento. L'estremo difensore sannita si supera ancor di più sulla conclusione dalla distanza di Moro, con la sfera indirizzata nell'angolo alto alla sua destra, ma è bravissimo a negare il vantaggio ai granata. Il primo a presentarsi dagli 11 metri che Vitale che fa 1 a 0.

(A.N.) La Salernitana di mister Sannino supera il secondo turno di Tim Cup vincendo il primo derby della stagione. A disposizione: Perrucchini, Piscitelli, Padella, Lopez, Giamfy, Chibsah, Agyei, Van Rasbeek, Ciciretti, Mazzeo.

Davanti a Terracciano, la linea difensiva sarà con ogni probabilità composta da Vitale e dal già menzionato Laverone sui rispettivi out, mentre Bernardini ed il redivivo Schiavi comporranno una quasi inedita coppia centrale; a centrocampo, Moro sarà coadiuvato al centro dall'esordiente Busellato, sugli esterni invece Zito e l'ex Paganese Caccavallo avranno il compito di sfornare cross e assist per i due centravanti, i 'gemelli del gol' Coda e Donnarumma. A disposizione: Liverani, Rosti, Rossi, Franco, Troianiello, Cenaj.

Arbitro: Di Paolo di Avezzano; assistenti: Muto e Rocca; quarto uomo: Fiorini.

Dopo pochi minuti, si capisce già che la gara sarà combattuta, con un gol annullato al Benevento perché la palla aveva varcato già la soglia del fondo campo, prima di entrare in rete a causa di un errore di un ottimo Terracciano, che pochi minuti prima aveva sventato una deviazione maldestra di Schiavi.

Salernitana più cinica e in gol con Vitale, Coda, Zito e Donnarumma, protagonista anche Terracciano che para il rigore a Ceravolo e si ripete su Falco.

Sequenza rigori: Vitale (S) gol, Mazzeo (B) gol; Coda (S) gol, Lucioni (B) gol; Zito (S) gol, Ceravolo (B) parata; Donnarumma (S) gol, De Falco (B) parata.

Angoli: 4 a 6 per la Salernitana.

Altre Notizie