Lunedi, 27 Gennaio, 2020

Carlo Conti cancella Lillo & GregLa rivoluzione che cambia Radio2

I Tre Allegri Ragazzi Morti live a Babylon I Tre Allegri Ragazzi Morti live a Babylon
Deangelis Cassiopea | 04 Agosto, 2016, 23:07

La conferma è arrivata da Lillo in persona in un'intervista a Repubblica. E lui ha cominciato a pattinare sull'acqua saponata dell'insipienza, via Lillo e Greg, spostiamo Caterpillar, facciamo arrivare facce nuove, magari qualche toscano, chissà, raccontiamo barzellette, due puzze, tanta inutile musichetta commerciale, e vedrete che le famiglie italiane saranno contente che Sanremo piace a tutti. 'E' vero, il programma non tornerà. Ci dispiace per la squadra ma soprattutto per il pubblico, dopo quattordici anni di un così grande successo saranno in tanti a rimanere delusi. Il palinsesto si prepara con i direttori di rete.

"Ma se la rete e il direttore artistico vogliono fare una radio con la quale noi non c'entriamo niente, rispettiamo le loro scelte", questo il messaggio di Pasquale Petrolo, meglio noto come Lillo di Lillo e Greg, per annunciare la chiusura della storica trasmissione di Radio2 610 - Sei uno zero in onda da ben quattordici anni. In serata poi arriva un post sulla pagina Facebook ufficiale di RadioDue in cui si apre la possibilità per un ritorno: "610 - Sei Uno Zero Radio2 tornerà". Addio dunque approfondimento di gusto e benvenuto intrattenimento istantaneo, che fa meno leva sugli ascoltatori assidui e fidelizzati, ma che potrebbe fare più numeri in termini pratici: secondo molti questa è infatti la linea già adottata da radio come Rds e Rtl 102.5, che raccolgono molti più ascolti della Rai. Negli anni hanno lavorato i più popolari e conosciuti comici da Caterina Guzzanti a Marco Marzocco da Paola Minaccioni a Virginia Raffaele. Stralciato il programma cult di Lillo e Greg 610. E' legittimo che la radio voglia fare un altro tipo di programma' spiega il comico romano commentando le possibilità novità 'Noi non potremmo, non siamo deejay' ha soggiunto alla fine, sottolineando comunque le differenze sostanziali nel tipo di approccio radiofonico tra la redazione del programma e le richieste della radio. Ripeto, dispiace per un gruppo che ormai era veramente affiatato.

Altre Notizie