Lunedi, 19 Ottobre, 2020

Pokémon GO: La Top 10 delle notizie più folli!

Pokémon GO: La Top 10 delle notizie più folli! Pokémon GO: La Top 10 delle notizie più folli!
Acerboni Ferdinando | 19 Luglio, 2016, 20:45

Pokemon Go, mutuato dal celebre videogioco creato da Nintendo nel 1996, è un' app gratuita per smartphone che sfrutta la realtà aumentata e il gps per creare un'esperienza di gioco nuova e totalmente immersiva. Un gioco che fino a ora è stato capace di attirare l'attenzione di tutti gli utilizzatori di smartphone e tablet, che giornalmente affollano i punti più o meno frequentati della città.

Digitando online " Pokemon Go free coins generator", troveremo una lista di link che portano alla classifica "truffa con sondaggio".

Alcune volte, nonostante i metri percorsi non si riesce a individuare nessun pokemon: per scoprire quanto dista l'animaletto più vicino si deve utilizzare la leggenda presente in basso a destra. In Pokemon Go, però, i gamer non possono iniziare con il piccolo animaletto giallo, dovendo scegliere uno tra Charmender, Bulbasaur e Squirtle. Ma noi vogliamo saperla e deciderla con certezza perciò faremo come segue: Per ottenere Vaporeon, rinominiamo Eevee in RAINER, per Jolteon in SPARKY, infine per Flareon in PYRO. Ma non è finita qui, così come riporta il comunicato stampa da poco rilasciato in merito.

Avete fatto schiudere decine di uova ma ancora vi manca Lapras?

Per quanto riguarda i Pokestop, dovremo essere molto veloci a cliccarci sopra e far ruotare subito l'immagine altrimenti ci allontaremo troppo e il pokestop non sarà più usufruibile.

Pokemon Go è diventato ormai un fenomeno mondiale tanto che da giorni ormai non si fa che parlare di allenamenti, creature rare, trucchi, problemi di privacy ma anche del suo straordinario successo.

Per giocare è necessario muoversi, camminare, vagare per la città in cerca di Pokemon da catturare. "Se solo qualcuno lo avesse fatto una settimana fa, lo avrebbero preso per pazzo". Di tutta risposta i giovani sono bruscamente ripartiti e come reazione l'uomo ha sparato, bucando per fortuna soltanto alcune gomme della vettura.

Ci sono due fattori che incidono sulla probabilità di catturare un Pokemon con la nostra pokeball durante un combattimento. Il primo è la grandezza del cerchio intorno al Pokemon. La notizia è sempre falsa e anche in questo caso è stata pubblicata dal sito CartelPress.com. Symantec ha già parlato in passato dei dispositivi indossabili con funzionalità di tracking, in questa occasione ha scoperto che alcuni device Bluetooth LE possono essere tracciati o possono consentire l'accesso ad alcuni dati da parte di malintenzionati. Occhi aperti quindi appassionati cacciatori di Pokèmon, perché a essere catturati potrebbero non essere i vostri cari Pokèmon, ma proprio voi!

Per conoscere eventuali rischi, e contromisure, derivanti dall'uso di Pokemon Go Plus bisognerà attendere la sua uscita e ulteriori comunicazioni degli sviluppatori. Il gioco consiste nel riuscire ad "acchiappare" un personaggio che si palesa in qualsiasi posto del mondo. Per far crescere i Pokemon infatti, occorre mandarli in palestra e accompagnarceli fisicamente.

Pokemon GO prevede acquisti in app, dove i giocatori possono acquistare con denaro reale una sorta di gettone PokeCoins, per poter usufruire di oggetti da utilizzare nel gioco per catturare i Pokémon più rari. Immaginate di muovervi guardando la strada e quello che vi circonda attraverso il telefonino (basta accendere la fotocamera e il gioco è servito), solo che sul vostro cammino possono spuntare mostriciattoli come quelli protagonisti del cartone animato degli anni'90.

Altre Notizie