Venerdì, 20 Settembre, 2019

Galaxy Note 7: ecco come dovrebbe funzionare lo scanner dell'iride

Samsung galaxy note 7 Galaxy Note 7: ecco come dovrebbe funzionare lo scanner dell'iride
Acerboni Ferdinando | 17 Luglio, 2016, 09:31

In linea con quanto abbiamo avuto modo di osservare con i vari Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S7. Le performance al top, garantite dall'ottimo processore Exynos 8890, progettato da Samsung stessa, garantiscono agli utenti dei due Galaxy piena soddisfazione. Se da un lato è chiaro che si tratta di una tecnologia di autenticazione ancora più sofisticata e sicura rispetto a quelle correnti, non è infatti detto che sia anche più user-friendly.

Sappiamo bene di correre il rischio di risultare ripetitivi e ridondanti, eppure è davvero difficile ignorare le tantissime informazioni e notizie che, con una forza praticamente dilagante, stanno circolando sul web in questi ultimi giorni riguardo al Samsung Galaxy Note 7, phablet di sesta generazione del colosso asiatico Samsung.

L'annuncio del nuovo Note 7 avverrà il 2 Agosto, e il tempo che ci separa dal suo arrivo in Italia si fa sempre più ristretto: tra qualche settimana potremo avere le nostre conferme in merito ad uno dei phablet più performanti del 2016. Il device dovrebbe presentarsi con un display da 5.7 pollici o da 5.8 con schermo curvo da entrambi i lati.

L'involucro sarà di alluminio, e il tutto sarà resistente ad acqua e polvere.

Il Galaxy S7 monta una batteria da 3.000 mAh mentre il più grande Galaxy S7 Edge presenta una batteria da 3.600 mAh. Dopo avervi mostrato le dichiarazioni di un dirigente circa l'importanza che rivestirà la S Pen e svelato il presunto prezzo di vendita, vi comunichiamo che in rete sono emerse sia le immagini che una lista completa degli accessori che saranno disponibili con lo smartphone.

Altre Notizie