Giovedi, 20 Giugno, 2019

Taiwan bloccata dal tifone Nepartak

Fonte Immagine NOAA Fonte Immagine NOAA
Deangelis Cassiopea | 08 Luglio, 2016, 18:30

Sospesi anche i treni e i viaggi in nave.

La tempesta ha raggiunto la parte orientale della provincia di Taitung intorno alle sei ora locale, le 22.00 circa in Italia. La macchina che si è mossa precedente all'arrivo dell'uragano era composta da migliaia di soldati, mobilitati per mettere in sicurezza le persone. Attualmente, secondo i rapporti ufficiali, si conta un uomo morto e altre 66 persone che sarebbero rimaste ferite.

Oltre 15mila persone sono state infatti evacuate e costrette ad abbandonare le loro case prima che intorno alle 6 della mattina si scatenassero venti a una velocità di circa 235 km/h, dettaglio che ha reso Nepartak uno dei tifoni più violenti registrati dall'inizio del Novecento in avanti. Si prevede che, dopo aver investito il Taiwan, il ciclone si sposti verso la Cina meridionale.

Il super tifone Nepartak ha raggiunto nella notte Taiwan investendola con venti a 150 km/h e raffiche che hanno sfiorato i 200 km/h.

Altre Notizie