Mercoledì, 17 Gennaio, 2018

Pensioni, verso uscita anticipata anche per gli statali

Anticipo pensioni le penalizzazioni Anticipo pensioni le penalizzazioni
Esposti Saturniano | 14 Giugno, 2016, 12:25

Ape, acronimo che sta per anticipo pensionistico, varrà anche per i dipendenti pubblici. Che ha comunque molte chance di entrare nel piano definitivo. Gli altri punti riguardano in particolare il quanto, in termini percentuali, dovranno pesare, le penalizzazioni per ogni anno di anticipo pensionistico.

A fronte di una penalizzazione che sarà differenziata a seconda delle situazioni e che dovrebbe essere pressoché nulla per chi il lavoro lo ha perso, non è più coperto dagli ammortizzatori sociali e non ha ancora raggiunto i requisiti per la pensione; più alta invece per chi sceglie di lasciare il lavoro prima. In media la decurtazione dell'assegno dovrebbe essere del 3-4% nell'ambito di forchetta che dovrebbe variare da un minimo dell'1% a un massimo dell'8 per cento.

L'Ape si finanzierà soprattutto grazie al meccanismo del "prestito" garantito dalle banche (sotto forma di cessione di prestito individuale) con un'assicurazione sui rischi collegati al processo di restituzione e senza un'esplicita garanzia pubblica. Il che porterà quasi all'azzeramento delle penalizzazioni (ossia neutralizzerà la decurtazione dell'assegno anticipato).

Altre Notizie