Domenica, 20 Ottobre, 2019

Roma, Giachetti: Accordo con Marchini al ballottaggio? No

Virginia Raggi Roma, Giachetti: Accordo con Marchini al ballottaggio? No
Evangelisti Maggiorino | 08 Giugno, 2016, 14:09

La Raggi potrebbe diventare il primo sindaco donna di Roma. Non riescono a passare al primo turno i sindaci uscenti Piero Fassino a Torinoe Luigi De Magistris a Napoli: se la dovranno vedere al ballottaggio rispettivamente con la candidata del M5S Chiara Appendino e con il portacolori del centrodestra Gianni Lettieri.Clamorosa l'esclusione dal ballottaggio nel capoluogo campano della candidata renziana Valeria Valente. A Milano, dove si è arrivati quasi al termine dello scrutinio (1.203 sezioni su 1.248), si consuma invece la battaglia più appassionante: è avanti il candidato del centrosinistra Giuseppe Sala sul candidato del centrodesta Stefano Parisi, ma solo di un punto percentuale.

Non brillante a Bologna il risultato per il sindaco uscente Virginio Merola, che perde molti punti rispetto a 5 anni fa ed è costretto al ballottaggio con la candidata del centrodestra Lucia Bergonzoni. Giachetti ha trascorso una notte in ansia rischiando di perdere il ballottaggio con la Raggi, visto che per universo tempo è stato testa a testa con la Giorgia Meloni, che alla fine ha preso il 20,7%.

Un risultato che è apparso alquanto preoccupante e che è stato addirittura definito un "miracolo" dalla vicesegretaria del Pd Deborah Serracchiani, mentre festeggia il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, affermando che "il risultato storico di questa giornata è dedicato a Gianroberto Casaleggio". "Il vento sta cambiando", ha affermato a gran voce la candidata, che si dice pronta ad affrontare il suo avversario al ballottaggio. "Dobbiamo seguire con attenzione le operazioni di spoglio", sottolinea. "Un risultato storico!", è scritto a lettere maiuscole per due volte in un post dove si rileva anche che a Savona si profila il ballottaggio, grazie a Salvatore Diaspro, a Bologna Max Bugani "ha raddoppiato i voti delle precedenti elezioni comunali, a Milano con Gianluca Corrado il MoVimento 5 Stelle è passato dal 3% a circa il 10% e a Napoli con Matteo Brambilla dall'1 al 10%". "Napoli è città meravigliosa ma è un baco per il Pd". Lo ha detto il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini parlando nella sala stampa del Nazareno. I giochi, al ballottaggio, sono tutt'altro che già fatti.

"A Milano la sfida è tutta aperta fra quindici giorni: zero a zero e palla al centro, c'è una città da rilanciare".

Altre Notizie