Lunedi, 22 Luglio, 2019

Fassina come Berlusconi: "A Roma scheda bianca al ballottaggio"

Fico: Raggi non commissariata ma con Rete capire cosa fare Fassina come Berlusconi: "A Roma scheda bianca al ballottaggio"
Evangelisti Maggiorino | 08 Giugno, 2016, 03:03

I numeri sono sotto gli occhi di tutti, se il centro destra non si fosse spappolato al primo turno al ballottaggio contro Virginia Raggi oggi ci sarebbe il candidato unitario e non Giachetti, e sarebbe molto più avvantaggiato del renziano per la corsa al Campidoglio. Ma, ha aggiunto "nessuno dei due a mio avviso ha la soluzione giusta e al momento voterei scheda bianca". Intervenendo questa mattina ad Agora' su Rai3 Fassina ha spiegato: "per noi, ovviamente, quello di Roma è un risultato non soddisfacente".

"Chiunque dimostri di aderire a dei nostri punti avrà l'appoggio dei nostri elettori che sono liberi". Una serenità ostentata anche dal vicepresidente della Camera - e membro del direttorio M5S - Luigi Di Maio, che assicura: "Ai ballottaggi non faremo nessuna alleanza, nessun biscotto: vogliamo che a parlare siano i cittadini".

"Una delle tante cose positive di questa tornata - afferma togliendosi qualche sassolino dalla scarpa - è che, se Renzi ha avuto bisogno delle primarie per rottamare il Pd, nel centrodestra si sono rottamati da soli: Silvio come gli ineffabili colonnelli di An".

Pd: "Ce la giochiamo" Anche il candidato sindaco Pd Giachetti affida a Twitter il suo messaggio per gli elettori, scrivendo che "abbiamo 13 giorni per convincere i romani che sarò un sindaco più affidabile di Virginia Raggi. Non credo che gli si possa più affidare alcunché". In termini di voti ai partiti di riferimento, la differenza tra i due appare anche più netta: mentre la Raggi ne ha conquistati 453mila contro i 320mila di Giachetti, M5S ha addirittura doppiato il Pd, 412mila contro 200mila. Ma addossare la totale colpa al "marziano", proprio come ha fatto Orfini dicendo che "ha pesato il fallimento amministrativo di Ignazio Marino", sarebbe un errore.

Altre Notizie