Domenica, 21 Luglio, 2019

Un carabiniere e la compagna arrestati per l'omicidio di Antonio Pimbo

Barista ucciso vicino a Rovigo fermati un carabiniere e la fidanzata Un carabiniere e la compagna arrestati per l'omicidio di Antonio Pimbo
Evangelisti Maggiorino | 07 Giugno, 2016, 03:53

Potrebbero essere stati un sottufficiale dei carabinieri e la sua compagna ad uccidere Antonio Piombo, il barista della Stazione di Padova trovato ammazzato lo scorso 27 maggio con due colpi di pistola a Garofolo di Canaro, in provincia di Rovigo. Il militare dell'Arma è stato immediatamente sospeso dal servizio. Il maresciallo accusato di omicidio è stato portato in procura a Rovigo per essere interrogato dal pm Fabrizio Suriano che coordina le indagini condotte dai carabinieri. E non sarebbe neppure la prima volta: secondo quanto riportato dal Corriere della Sera la coppia era da tempo dedita a questo genere di rapine ai danni di coppiette e omosessuali.

Sono stati arrestati un maresciallo dei carabinieri di Ferrara, in servizio a Cento, e la sua convivente. L'auto della vittima, una Fiat Punto di colore grigio, venne poi ritrovata in un parcheggio di Guarda Veneta (Rovigo), comune limitrofo Canaro. I bossoli trovati sul luogo del delitto sarebbero risultati compatibili con le pistole Beretta calibro 7.65 in dotazione all'Arma. Alla identificazione della vittima si è arrivati con certezza solo sabato 28 maggio, grazie al riconoscimento operato dal fratello.

Altre Notizie