Venerdì, 23 Agosto, 2019

Samsung lancia Galaxy Tab Iris, tablet con scansione dell'iride

Galaxy Tab Iris Samsung presenta il suo primo device con scanner retinico Galaxy Tab Iris Samsung presenta il suo primo device con scanner retinico
Acerboni Ferdinando | 26 Mag, 2016, 13:44

Proprio per questo motivo, potrebbe essere solo una coincidenza il fatto sia uscito ora questo Galaxy Tab Iris, ma il dubbio che sia foriero di una stessa novità su Galaxy Note 6 rimane. A questo punto, aumentano le probabilità di vederlo anche sul Samsung Galaxy Note 6 fra qualche mese. Intanto, i coreani lanciano sul mercato il loro primo dispositivo dotato dello scanner che garantisce un livello di sicurezza superiore rispetto a quelli già in commercio.

Prima di adottare uno scanner della retina su larga scala su uno smartphone, probabilmente a partire dal top di gamma Galaxy Note 6 atteso in autunno, Samsung ha deciso di sperimentare questa funzionalità su un prodotto di nicchia, destinato ad un'utenza ben precisa.

Purtroppo gli aspetti interessanti di Galaxy Tab Iris si concludono qui, dal momento che l'hardware offerto è assolutamente anacronistico per un dispositivo del 2016. Studiato principalmente per servizi paperless e cashless, Iris renderà ancora più rapido e semplificato l'accesso degli utenti a servizi di e-commerce ed invio credenziali in tutta sicurezza, rivelandosi compatibile con il sistema costituito dal codice Aadhar a 12 cifre, numero identificativo differente da utente a utente, capace di fornire certezza in merito all'identità del possessore del device. Oggi però, Samsung ha presentato in India un nuovo Galaxy Tab, e la sua caratteristica peculiare è proprio la scansione dell'iride. Tra i servizi accessibili con il nuovo tablet Samsung ci sono quelli relativi al rinnovo del passaporto, registrazione delle proprietà e il calcolo delle imposte sul reddito da versare. Insieme al tablet verrà distribuito un Identity SDK per lo sviluppo di app compatibili con lo scanner dell'iride.

Il Galaxy Tab Iris si basa sostanzialmente sul modello Galaxy Tab 3 Lite del 2014, con un display da 7 pollici con risoluzione 600 x 1024 pixel.

Samsung Galaxy Tab Iris è infatti il primo tablet Android in grado di consentire lo scanning dell'iride, metodo di riconoscimento e accesso spesso infallibile e più complesso da emulare in termini di contraffazione e cyber attacco. La fotocamera è da 5 Megapixel con auto-focus; non mancano una porta microUSB con supporto host USB; la batteria è da 3,600mAh.

Altre Notizie