Martedì, 22 Ottobre, 2019

Migranti: sbarco a Lampedusa, arrivata anche bimba di 9 mesi

Medico di Lampedusa Pietro Bartolo Migranti: sbarco a Lampedusa, arrivata anche bimba di 9 mesi
Evangelisti Maggiorino | 26 Mag, 2016, 12:33

In una giornata funestata dal naufragio davanti alle coste libiche, un altro cadavere si aggiunge alla lista dei morti, quello di una donna che ha perso la vita durante la traversata nel Canale di Sicilia. Prima di morire ha consegnato la sua bimba di soli 9 mesi a una compagna di viaggio, che l'ha accudita fino allo sbarco a Lampedusa. Un primo natante aveva a bordo una quindicina di donne e 6 uomini che hanno ustioni sul corpo, probabilmente provocate da benzina. Con loro viaggiava la piccola, in braccio a una ragazza.

Due motovedette della capitaneria di porto hanno condotto stamane a Lampedusa circa 150 migranti soccorsi nel Canale di Sicilia.

"Sta bene - dice il dottor Pietro Bartolo - Le abbiamo dato del latte, cambiato i vestiti". E' rimasta in ambulatorio per alcune ore, poi l'ho accompagnata io stesso nel centro d'accoglienza, consegnandola alla polizia. Si tratta di una piccolissima migrante salvata dalla Guardia costiera e giunta ieri a Lampedusa.

I migranti arrivati insieme a Favour erano in pessime condizioni, ben 20 riportavano gravi ustioni da carburante, la bambina è stata subito visitata. "È in buone mani".

Ed è stata una corsa alle cure, alle coccole per questa bimba nera, ancora senza nome, anche se su un foglietto che accompagna la cartella clinica è stato scritto "Nohamed".

Altre Notizie