Martedì, 25 Giugno, 2019

Nuova Renault Grand Scénic, spazio alla modularità

Renault Grand Scenic 2017 ecco la “maggiorata” della Scenic Nuova Renault Grand Scénic, spazio alla modularità
Acerboni Ferdinando | 25 Mag, 2016, 11:34

Ne è un esempio il sistema One Touch (un'altra esclusiva) che consente di ripiegare automaticamente i sedili posteriori tramite il touch screen con l'R-Link ed ottenere così - anche restando seduti al posto guida - un pianale piatto che facilita il carico. Nuova Scenic e nuova Grand Scenic saranno commercializzate entro la fine dell'anno 2016. Optare per la nuova Renault Grand Scenic, più lunga di 24 cm rispetto a alla nuova Scenic, significa anche disporre di un vano bagagli più ampio e di maggior volume di carico: 718 dm3 vda con 5 posti alzati, con un guadagno di 222 dm3 vda. Con 24 centimetri in più da paraurti a paraurti, la Nuova Scénic a cinque o sette posti raggiunge i 463 centimetri di lunghezza per 186 di larghezza, con un passo lungo due metri e ottanta. L'unica variazione a livello estetico si rintraccia nella fanaleria posteriore: le luci della Grand Scénic si sviluppano in senso verticale, mentre la Scénic ha fanali disegnati in orizzontale. Esteticamente le novità riprendono quelle della gemella più corta che abbiamo visto allo scorso Salone di Ginevra - linee tese in salsa crossover e grandi ruote da 20 pollici. Al lancio la Renault Grand Scénic verrà inoltre offerta con una tinta specifica per la carrozzeria in Brun Vision.

I sedili anteriori hanno una regolazione elettrica a otto vie, il sedile passeggero anteriore può essere ripiegato a tavolino e su tutte le versioni, i sedili di seconda fila sono scorrevoli. Uscita momentaneamente da questo segmento con la 'reinvenzione' dell'Espace, la Casa della Losanga ribadisce invece con Grand Scénic la grande attenzione alle esigenze della clientela che sta oggi mostrando un nuovo interesse - con la contemporanea ubriacatura da suv - per modelli comodi, spaziosi e funzionali, con carattere 'forte' e un comportamento di guida da berlina sportive.

Sotto il profilo della sicurezza, sulla nuova Renault Grand Scenic troviamo di serie il sistema di frenata d'emergenza attiva con rilevamento dei pedoni, il cruise control adattivo, il dispositivo di mantenimento di corsi e il rilevatore di stanchezza del guidatore. Le motorizzazioni sono cinque Diesel, delle quali una elettrificata (Hybrid Assist) e due benzina. I "1.500" alla trasmissione manuale a 6 rapporti, di serie anche per il dCi da 1.6 litri e 130 CV di potenza. Le unità a gasolio sono la Energy dCi 110 con cambio manuale 6 marce, la Energy dCi 110 EDC con cambio automatico doppia frizione a 7 rapporti, la Energy dCi 130 manuale 6 marce e la Energy dCi 160 EDC twin turbo con doppia frizione a 6 marce. Infine l'audio è affidato a Bose, con il Sound System, con un suono su misura, espressamente configurato per la nuova Grand Scenic. In opzione per il dCi da 1.5 litri c'è la trasmissione automatica Edc a doppia frizione e 7 marce, standard sul dCi 1.6 biturbo da 160 CV.

Altre Notizie