Lunedi, 16 Settembre, 2019

Auto: a Nissan una fetta di Mitsubishi

Auto: a Nissan una fetta di Mitsubishi Auto: a Nissan una fetta di Mitsubishi
Acerboni Ferdinando | 16 Mag, 2016, 22:18

Le due aziende hanno firmato un accordo di collaborazione in cui l'elemento di maggior rilievo è che Nissan avrà una partecipazione del 34% in Mitsubishi, diventandone così l'azionista di maggioranza. Pragmaticamente, Nissan si è assicurata una quota significativa di un marchio conosciuto, mentre Mitsubishi ha evitato un potenziale bagno di sangue, anche finanziario. In particolare la cooperazione riguarderà "gli acquisti, le piattaforme per veicoli comuni, la condivisione di tecnologie, l'utilizzo congiunto degli impianti produttivi e le strategie commerciali nei mercati in crescita".

In base alla nuova intesa, che secondo entrambi i gruppi contribuirà a far "riguadagnare fiducia" nei confronti di Mitsubishi, funestata dagli scandali, Mitsubishi Motors emetterà nuove azioni riservate a Nissan con uno sconto del 5,3% rispetto alla chiusura di ieri, per un totale di 237,4 miliardi di yen (2,18 miliardi di dollari).

L'operazione prevede un investimento di quasi €2 miliardi e proietta la casa automobilistica di Yokohama a prendere il controllo della Mitsubishi, scalzando i deboli rivali, vittime degli ultimi eventi. Si crea una nuova forza nel settore automobilistico che collaborerà intensamente per generare sinergie importanti. Il prezzo per azione riflette il prezzo medio ponderato per il volume nel periodo tra il 21 aprile 2016 e l'11 maggio 2016. Nissan sarà il principale azionista di Mitsubishi rispettandone il marchio, la storia e accelerandone le prospettive di crescita. È questa la chiave di lettura che deriva dall'accordo che sancisce la nuova alleanza tra Nissan e Mitsubishi. Questo accordo creerà valore a lungo termine necessario per il futuro delle nostre due società.

Alleanza strategica tra due colossi del Sol Levante. L'alleanza vede al suo interno la presenza anche della russa AvtoVaz e della coreana Renault Samsung e ha una partnership in fase di ampliamento anche con Daimler. Una volta perfezionata l'alleanza Nissan proporrà i suoi consiglieri d'amministrazione in proporzione alle quote azionarie detenute e indicherà il proprio candidato alla carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione.

Altre Notizie