Venerdì, 22 Novembre, 2019

Shaolin, dall'Oriente un alleato del benessere

Shi Yan Hui Shi Yan Hui
Machelli Zaccheo | 09 Mag, 2016, 07:40

Si tratta di oltre 300 esercizi statici e dinamici, una sintesi tra allenamento fisico e meditazione spirituale: tecniche e pratiche capaci di apportare benefici innumerevoli per il benessere psicofisico e la cura di numerose malattie.

Per l'occasione, dopo la conferenza stampa del Maestro Shi Yan Hui, a Milano dalle ore 15 di sabato 4 giugno del 2016 sarà possibile assistere prima all'allenamento e poi all'esibizione con spettacolo da parte degli Allievi dell'Associazione Shaolin Quan Fa Italia.

"In Occidente il Kung Fu è più conosciuta come una forma di combattimento", ha spiegato il maestro Yan Hui. "Lo shaolin kung fu è una disciplina completa che fonde arti marziali, ginniche, terapeutiche e filosofiche, attraverso le quali si ripristina il naturale equilibrio tra corpo e mente e si aumenta l'energia interiore ed esteriore".

Benefici su tre livelli - I benefici si sviluppano su tre livelli: per il corpo (rafforzamento e tonificazione della muscolatura, aumento della forza fisica e del senso d'orientamento), per la mente (relax, eliminazione della depressione, dello stress e della tristezza) e per la salute (perché contribuisce a prevenire e combattere dolori a livello lombare, mal di schiena, cervicale ed emicranie).

- Dalle 12:00 alle 14:00, Sala 2, Padiglione 8 - Workshop Medicina Fisica Riabilitativa e Yi (Medicina Tradizionale Cinese) con il Prof.

- Dalle 15:00 alle 17:00, Area Tatami - Allenamento degli Allievi dell'Associazione Shaolin Quan Fa Italia. In particolare, la filosofia Shaolin viaggia su tre direttrici: la pratica delle arti marziali (Wu), della meditazione (Chan) e dell'osservanza della medicina tradizionale cinese (Yi).

- Ore 18:10, Area Palcoscenico - Esibizione con spettacolo degli Allievi dell'Associazione Shaolin Quan Fa Italia.

Altre Notizie