Mercoledì, 23 Ottobre, 2019

Al via i test per riattivare il cervello delle persone clinicamente morte

Riportare i morti in vita le nuove frontiere della ricerca Al via i test per riattivare il cervello delle persone clinicamente morte
Machelli Zaccheo | 06 Mag, 2016, 05:08

Il tutto avverrà grazie ad un mix di potenti terapie, cellule staminali e particolari tecniche di stimolazione dei nervi spinali.

Riportare in vita i morti è possibile? La durata sarà di diversi mesi e in quella finestra di tempo, gli scienziati monitoreranno, con l'ausilio di screening cerebrali, il cervello dei pazienti nella speranza di registrare segni di una qualche rigenerazione cellulare. Il progetto si chiama Re-Anima e ha ricevuto il lascia passare da parte del national Institutes of Health e di autorità indiana.

Altre Notizie