Domenica, 16 Giugno, 2019

Aveva ragione Shakespeare, il rosmarino rafforza la memoria

Il rosmarino migliora la memoria degli anziani Il rosmarino migliora la memoria degli anziani +CLICCA PER INGRANDIRE
Machelli Zaccheo | 01 Mag, 2016, 10:33

Il rosmarino invece sembra sia maggiormente indicato per stimolare la capacità di ricordare negli anziani. Queste sono alcune delle conclusioni emerse da ricerche della Northumbria University (Regno Unito), presentate alla conferenza annuale della British Psychological Society a Nottingham. I partecipanti sono stati poi sottoposti a dei test tesi sopratutto a valutare la cosiddetta memoria prospettica, cioè quella proiettata alle cose da fare.

"Gli effetti di aumento della memoria della menta piperita e gli effetti sedativi, calmanti della camomilla osservati in questo studio sono in linea con le proprietà dichiarate di queste erbe e suggeriscono che si possono trarre effetti benefici reali dal loro uso", hanno dichiarato i ricercatori.

All'interno dello stesso studio sono stati inoltre confermati ulteriori effetti derivanti da piante aromatiche o rimedi fitoterapici.

L'analisi dei risultati ha mostrato che l'aroma di rosmarino aveva significativamente migliorato la memoria prospettica rispetto alla camera priva di aroma. Consumare una tazza di camomilla indurrebbe nel cervello uno stato simile al sonno, rallentando la memoria e la capacità di reazione.

Il dottor Moss ha affermato che "era interessante vedere che le tisane provocavano effetti molto differenti sull'umore e la cognizione".

È fondamentale per la vita di tutti i giorni. L'aroma di questa erba, infatti, aiuta gli anziani in particolare nel tenere a mente le cose da fare, come ad esempio i medicinali da prendere a un preciso orario.

Oltre ai cibi già noti per migliorare la memoria, come sardine, noci e spinaci, i ricercatori della Northumbria University hanno scoperto che trovarsi semplicemente in una stanza dove c'è diffuso il profumo di rosmarino migliora la memoria del 15% degli anziani. È stato effettuato anche un test dell'umore, prima e dopo l'ingresso nelle stanze. Per lo studio 150 persone over 65 sono state suddivise in due gruppi: il primo è stato posizionato in una stanza nella quale erano stati diffusi oli essenziali di lavanda o rosmarino, il secondo in una stanza in cui non vi era alcun aroma. Mentre la lavanda aumentava calma e contentezza. Usiamolo di più in cucina e usiamo anche l'olio essenziale! Questa è la prima volta che effetti similari sono stati dimostrati negli adulti sani sopra i 65 anni.

Altre Notizie