Lunedi, 26 Ottobre, 2020

Giachetti: polemiche su Raggi? Voglio parlare di Roma

Giachetti: polemiche su Raggi? Voglio parlare di Roma Giachetti: polemiche su Raggi? Voglio parlare di Roma
Evangelisti Maggiorino | 29 Aprile, 2016, 11:23

E la Raggi si toglie sassolini dalla scarpa: "La cosa buffa è che persone che non hanno mai lavorato nella loro vita mi accusano sulla mia professione privata, inventandosi peraltro storie assurde". Alcune decine le persone intervenute, con cartelli e slogan "Virginia Raggi sindaco di Roma".

Altra occasione, sempre con la stessa Raggi protagonista, è la sua "pratica legale" (ricordiamo che lei è laureata in Giurisprudenza) svolta presso lo Studio di Cesare Previti; esperienza che non è presente sul suo curriculum ma che, magicamente, è apparsa sulle pagine di alcuni quotidiani, tra cui anche Il Fatto Quotidiano.

Virginia Raggi, durante gli anni in cui ha presieduto la società HGR, era avvocato da circa due anni, quindi tutt'altro che una svampita praticante quale qualche leone da tastiera vorrebbe etichettarla nel difenderla urbi et orbi dalle critiche sollevate via web. Sentenza che ha dato la possibilità ad Ignazio Marino, da sindaco, di chiedere alla municipalizzata di licenziare quei 41, cosa avvenuta a dicembre dello scorso anno. In campagna elettorale dovrebbe regnare la discussione sui programmi e sull'azione politica che si vorrebbe mettere in campo ma, ad oggi, tutto questo sembra essere passato in secondo piano rispetto alle continue accuse tra i politici (a volte anche personali), al denigrare l'avversario senza combatterlo sul campo delle idee e dei valori che, purtroppo in un passato ormai lontano, hanno contraddistinto l'agone politico. Piu' passano i giorni, piu' la Raggi si rivela organica al mondo della destra: a quella destra di Alemanno che mal governo' Roma. Aggiunge che tale procedura costituirebbe una ordinaria prassi professionale e che il suo ruolo sarebbe cessato con il venir meno del rapporto tra lo studio Sammarco e la cliente Gloria Rojo, poi assunta agli onori della cronaca per quei comportamenti che i grillini contestano quotidianamente ai propri avversari. Cosa ha fatto, prima di diventare un attivista di M5s? Insomma la Raggi e' tutta una amnesia voluta, zero trasparenza e arrampicate sugli specchi. Ma mentre l'ex sindaco Alemanno nega la conoscenza dell'Azienda coinvolta, l'Hgr, l'aspirante sindaco dei 5 stelle si difende su Facebook, ammettendo un coinvolgimento "tecnico" e non dirigenziale. "La Rojo la conobbi proprio come cliente dello studio". Le state provando tutte, lo capisco, vi sentite sgretolare la terra sotto ai piedi, ma noi non arretriamo di un centimetro.

Altre Notizie