Lunedi, 17 Giugno, 2019

Mercato smartphone si contrae, giù Apple

Mercato smartphone si contrae, giù Apple Mercato smartphone si contrae, giù Apple
Acerboni Ferdinando | 29 Aprile, 2016, 04:57

Apple, come evidenziato anche dalla trimestrale pubblicata due giorni fa, ha avuto una flessione dei volumi del 16,3 per cento, la prima della sua storia, arrivando così a consegnare 51,2 milioni di iPhone rispetto ai 61,2 milioni del primo trimestre del 2015. Lenovo e Xiaomi hanno lasciato il quarto e quinto posto a due società cinesi, Oppo e Vivo.

Secondo la società IDC, che ha condotto lo studio, Oppo sarebbe scelto con una percentuale del 5,5% del mercato, con poco più di 18 milioni di pezzi venduti. Il mercato infatti soffre la situazione economica del paese ed, in parte, anche la saturazione.

Nei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2016 i produttori hanno consegnato un totale di 334,9 milioni di smartphone a livello mondiale, numero solo marginalmente ai superiore ai 334,3 milioni registrati nel primo trimestre del 2015 che si traduce nella crescita più bassa fatta registrare dallo specifico segmento di mercato: solo lo 0,2% in più su base annua.

"Lenovo ha beneficiato di un prezzo medio di vendita inferiore ai 150 Dollari nel 2013, mentre Xiaomi si è imposta al di sotto del 200 Dollari nel 2014 e 2015". All'interno di mercati emergenti, per IDC Samsung ha ottenuto buoni risultati con la sua più conveniente serie 'J' che sembra catturare sia i consumatori attenti al risparmio che gli acquirenti che per la prima volta comprano uno smartphone. Sono in molti infatti gli analisti che si chiedono se i Galaxy S7 saranno in grado di mantenere costante il proprio successo nel tempo, così da garantire all'azienda una crescita costante dei profitti, ma a questa domanda solo il tempo potrà dare una risposta.

Secondo Apple questo nuovo dispositivo doveva incontrare il favore del pubblico per le sue dimensioni visto che non tutti amano le grandi dimensioni dei nuovi modelli Apple. Tuttavia, scrive IDC, "il prezzo di 399 dollari di SE deve ancora affrontare i potenti dispositivi a basso prezzo dei marchi concorrenti, in particolare in India e Cina". Al primo posto, troviamo Samsung con quasi 81 milioni di pezzi venduti, ma con un calo dello 0,1% rispetto alle vendite dello scorso anno: il risultato è il 24,5% del mercato contro il 24,6% dell'anno scorso. Per IDC le spedizioni di telefoni per Huawei sono salite da 17,4 milioni di unità nel Q12015 a 27,5 milioni nel Q12016, pari ad una crescita annuale del 58,4%.

Vivo spedisce smartphone dal 2011, ma a differenza di OPPO è più concentrata sui mercati locali.

Anche Vivo opera nel mercato dal 2011 e, come Oppo, ha inizialmente concentrato la produzione nel mercato cinese. Alla fine del 2015 il 20% delle spedizioni erano indirizzate al di fuori dei confini cinesi. Vivo invece ha fatto segnare 14.3 milioni di spedizioni, con una crescita del 123.8%, sempre anno su anno.

Altre Notizie