Venerdì, 20 Settembre, 2019

Facebook: primo trimestre 2016 da record con fatturato e utili in aumento

Facebook: primo trimestre 2016 da record con fatturato e utili in aumento Facebook: primo trimestre 2016 da record con fatturato e utili in aumento
Acerboni Ferdinando | 29 Aprile, 2016, 03:31

Il fatturato e' contemporaneamente aumentato del 52% a 5,38 miliardi di dollari rispetto ai 5,26 anticipati. Le persone che usano il social network almeno una volta al mese sono 1,65 miliardi, in aumento del 15%. E merito soprattutto della pubblicità su mobile, che ha contribuito per l'82%, con un balzo del 73%. L'avrebbe annunciato Mark Zuckerberg, il leader di Facebook, al discorso d'apertura dell'F8, la conferenza annuale di Facebook che stabilisce le linee guida per il futuro dell'industria digitale. Facebook, infatti, ha chiuso il primo trimestre con un utile per azione di 77 cent, sopra le attese degli analisti che scommettevano su 63 cent. I ricavi si sono attestati a 5,38 miliardi di dollari, al di sopra dei 5,27 miliardi di dollari attesi dal mercato. Nessun problema, invece, per Facebook che lo scorso 12 aprile ha già illustrato per bocca dello stesso Zuckerberg il piano decennale dell'azienda: si punterà molto sui video in diretta, sulla realtà virtuale e aumentata, sull'intelligenza artificiale e su nuovi modi di sfruttare l'app Messenger, sempre più orientata, oltre che alla chat, ai pagamenti online. "Siamo concentrati su una road map su 10 anni che offra a tutti il potere di condividere con chiunque si voglia tutto quello che si vuole" aggiunge Zuckerberg. Microsoft, per esempio, ha registrato un fatturato in calo del 6 per cento, mentre Apple è stata penalizzata dal rallentamento delle vendite degli iPhone. Si tratta di fatto di un cosiddetto "stock split" di tre titoli a uno: un frazionamento azionario a cui non segue però un'alterazione nella capitalizzazione della compagnia. In poche ore, Zuckerberg si è visto aumentare la propria fortuna di 4,2 miliardi di dollari ed è diventato così il sesto uomo più ricco del mondo, con un capitale stimato in 51,7 miliardi di dollari.

Nell'annunciare i risultati, Facebook propone un nuova classe di azioni senza diritto di voto, che potranno essere vendute senza diluire il controllo della società da parte di Zuckerberg. A farne le spese è stato Larry Ellison, presidente e fondatore di Oracle, che si ferma a circa 49 miliardi.

Altre Notizie