Venerdì, 05 Marzo, 2021

Michelle Hunziker nei guai, chiesta condanna per lei e Max Laudadio

Deangelis Cassiopea | 28 Aprile, 2016, 13:57

La Procura di Rimini ha chiesto per lei sei mesi di carcere per diffamazione e ora Michelle rischia una condanna alla reclusione insieme all'ex inviato di Striscia la notizia, Max Laudadio. Laudadio dovrà rispondere, assieme alle comparse, anche dell'incursione con telecamere nascoste nell'ufficio riccionese della parte offesa. Michelle dovrebbe rispondere con Laudadio solo di diffamazione mentre per l'inviato di Striscia la notizia, le due finte clienti e una collaboratrice anche di violazione di domicilio, sostituzione di persona, interferenze illecita nella vita privata e discredito e ostacolo all'attività professionale.

Come riporta Rimini Today, nel servizio visto da milioni di spettatori, si lasciava intendere che Mirri, approfittando della sua riconosciuta attività di talent scout nel mondo dello spettacolo, avrebbe richiesto in alcune occasioni favori sessuali dalle ragazze che si rivolgevano alla sua agenzia.

Affermazioni pesanti che la stessa Hunziker trasformò senza mezzi termini in accuse nel corso dell'intervista a Laudadio. Mirri è un incubo, facevo la modella e avevo 17 anni. Non ci resta che attendere. L'agente avrebbe detto esplicitamente alla donna, all'epoca appena diciassettenne e reduce dal successo ottenuto come modella per la pubblicità 'Roberta', "se vuoi continuare a lavorare con me, tu devi venire a letto con me".

Il 18 settembre scorso, Mirri, che già lo aveva fatto in un'intervista su La Voce, contrattaccò in aula: "Conobbi Michelle in pizzeria e volli conoscere subito anche la madre". Ho spiegato loro che lavoravo per la televisione e che se volevano seguirmi le avrei aiutate. Nello stesso processo, infatti, sono stati chiesti per lui un anno e quattro mesi di carcere.

Altre Notizie