Venerdì, 23 Agosto, 2019

Anche Huawei entra nel mondo della VR

Anche Huawei entra nel mondo della VR Anche Huawei entra nel mondo della VR
Acerboni Ferdinando | 27 Aprile, 2016, 22:37

La casa cinese è infatti pronta a mandare in distribuzione Huawei VR, un visore mobile appena presentato a Shanghai, tra lo stupore generale della folla che non attendeva una simile sorpresa, come "companion" ideale per gli smartphone delle linee P9, la versione evoluta P9 Plus, e di Mate 8. Il visore arriverà sul mercato nei prossimi mesi, ma non sono noti i paesi in cui potrà essere acquistato.

E' ormai da diversi anni a questa parte che si parla di realtà virtuale, e se fino a qualche tempo fa si trattava di un settore ancora poco conosciuto, sul quale solo una manciata di società e sviluppatori avevano deciso di puntare, la situazione è adesso radicalmente cambiata, e sono tante le aziende del settore che hanno deciso di dedicare importanti investimenti su questo mercato dalle grandi opportunità, che in futuro dovrebbe arrivare a valere diverse decine di miliardi di dollari, portando sul mercato strumenti sempre più avanzati in grado di migliorare le esperienze dei consumatori. Il visore non è quindi dotato di uno schermo proprio e sfrutta quello dello smartphone. Se la qualità video è sicuramente inferiore a quella ottenibile da Gear VR, visto che gli smartphone Huawei dispongono di un display FullHD contro quelli QHD di Samsung, il visore cinese vince a mani basse nel comparto audio. La latenza dichiarata è pari a 20ms, mentre l'angolo di visione è di 95 gradi.

Anche Huawei entra nel mondo della VR

Al momento del lancio, Huawei VR offrirà più di 4.000 film gratuiti e 40 giochi gratis, insieme ad oltre 350 immagini e 150 tour panoramici. La riproduzione sonora a 360 gradi, inoltre, può essere sfruttata solo con appositi contenuti VR.

Il dispositivo attualmente supporta 3 smartphone, ovvero Huawei P9, Huawei P9 Plus e Huawei Mate 8, i dispositivi vanno alloggiati direttamente all'interno del visore. Per il momento, Huawei si è limitata a dichiarare che il visore sarà disponibile nel corso del 2016.

Altre Notizie