Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Il disastro della CENTRALE nucleare di CHERNOBYL, a 30 anni di DISTANZA

Il disastro della CENTRALE nucleare di CHERNOBYL, a 30 anni di DISTANZA Il disastro della CENTRALE nucleare di CHERNOBYL, a 30 anni di DISTANZA
Machelli Zaccheo | 27 Aprile, 2016, 10:21

E per quanto riguarda, nello specifico, il nucleare, abbiamo avuto anche la tragedia di Fukushima, in Giappone, a dirci che il pericolo non è scomparso ed evidentemente neanche le giuste cautele sono state prese dopo la tragedia di Chernobyl. In programma tra l'altro il documentario "The babushkas of Chernobyl", con la storia del centinaio di nonnine che vivono imperterrite nella zona di esclusione. A testimonianza che non solo gli addetti ai lavori erano stati colpiti, c'è una dichiarazione dell'ambasciata ucraina a Parigi che nel 2005 che parlava di 3milioni e mezzo di persone colpite dal forte irraggiamento a causa dello scoppio del reattore: 2.646.106 cittadini ucraini vennero ufficialmente riconosciuti vittime della catastrofe nucleare.

Il 26 aprile 1986 i tecnici della centrale nucleare di Chernobyl si prepararono ad un test a cui sottoporre gli impianti di sicurezza della loro centrale. E poiché la terra non rispetta i confini che l'uomo le ha imposto, nubi radioattive arrivarono in Finlandia e Scandinavia, toccando con livelli di contaminazione via via minori, anche l'Italia, la Francia, la Germania, la Svizzera, l'Austria e i Balcani, fino a raggiungere porzioni della costa orientale del Nord America. E rimane un dettaglio che il sarcofago per seppellire gli incubi di Chernobyl definitivamente, o quasi, visto che la garanzia vale solo per 100 anni a venire, non sia stato ancora ultimato a causa di cronici ritardi.

Ricordando l'evento tragico, il presidente russo Vladimir Putin in un messaggio pubblicato sul sito Web del Cremlino ha scritto che "la grandezza della tragedia avrebbe potuto essere incommensurabilmente più grande se non fosse stato per il coraggio esemplare e il sacrificio dei pompieri, dei soldati e dei sanitari", molti dei quali "hanno sacrificato la loro vita per la salvezza degli altri".

Sono trascorsi trent'anni dal disastro nucleare più grave della storia dell'umanità, quello di Chernobyl. Facendo in modo che quell'incubo marchiasse a pelle un'intera generazione di uomini, la generazione Chernobyl. Sebbene il disastro giapponese avvenuto a Fukushima nel 2011 abbia raggiunto lo stesso livello massimo di classificazione sulla scala internazionale "Ines", il settimo, l'incidente nell'allora repubblica sovietica è considerato ancora dagli esperti il più grave, per la velocità, l'entità della fuga di materiale radioattivo e gli effetti sulla salute e sull'ambiente nell'area. La ricezione dell'ospedale cittadino ti accoglie presentando l'ordinato piano di lavoro del personale, mentre sulle pareti dei corridoi campeggiano i consigli per una corretta igiene personale e la vecchia sala d'aspetto è una malinconica metafora di un'attesa che non avrà mai fine.

- Bangladesh: un attivista per i diritti gay che lavorava presso l'ambasciata americana e un suo amico sono stati uccisi da sospetti militanti islamici in un appartamento della capitale del paese. Era una giornata di sole, tranquilla, ma già si respirava inconsapevolmente radioattività in massa. La divisione del Belarusian Emergencies Ministry che si occupa delle conseguenze di Chernobyl, rivela che il tasso di cancro alla tiroide nei bambini è di 33 volte superiore rispetto a quella rilevata prima dell'esplosione nucleare. I danni provocati da Chernobyl sugli uomini, gli animali e le piante si conoscono bene.

"Nonostante i funghi siano il maggior ricettacolo di radionuclidi e ci sia quindi una discussione sull'inappropriatezza di andare a raccoglierli, l'attività è così sentita che spesso prevale sulla cautela".

"L'Italia oggi accoglie la metà dei piccoli bielorussi ospitati tutto il mondo - sottolinea il console - e la Sardegna fa una parte importante: in proporzione al numero di abitanti e al reddito pro capite è una delle regioni italiane più solidali".

Altre Notizie