Mercoledì, 13 Novembre, 2019

Spotify hackerati centinaia di account

Spotify hackerati centinaia di account Spotify hackerati centinaia di account
Acerboni Ferdinando | 26 Aprile, 2016, 18:17

L'attacco alla popolare piattaforma di musica streaming non è stato confermato da Spotify stessa, anche se in rete è aumentato il timore che alcuni cybercriminali siano riusciti ad ottenere l'accesso alle informazioni private di centinaia di utenti. Per tornare a usare il servizio, questi utenti si sono dovuti rivolgere al servizio clienti di Spotify per provare di essere i legittimi proprietari dell'account.

Come ricorda Techcrunch, Spotify in passato ha gia' affrontato problemi sulla sicurezza simili, per cui potrebbe essere un elenco di account precedentemente compromessi e ancora in circolazione, il che spiegherebbe perchè Spotify ha detto che i suoi server non sono stati di recente violati.

Nonostante la posizione difensiva da parte dell'ufficio stampa Spotify, TechCrunch fa sapere che centinaia di credenziali di account sono comparse sul sito Pastebin, con tanto di descrizione dettagliata come abbonamento free, premium o familiare. L'azienda, da parte, sua nega di aver subito qualsiasi aggressione e che tutti i dati degli utenti sono al sicuro. Ovviamente, per evitare che il proprio account cada nelle mani di sconosciuti, consigliamo vivamente di modificare la password. Si sono accorti di questo, per esempio, avendo trovato brani tra i preferiti che loro non avevano aggiunto. Non solo, alcuni utenti hanno segnalato, da qualche giorno, problematiche relative a Spotify e sul fatto che si ritrovassero playlist o cronologia di brani mai ascoltati prima. We monitor Pastebin and other sites regularly. Altri utenti hanno invece dichiarato di aver subito un logout forzato durante la riproduzione della musica per poi accorgersi che l'indirizzo di posta elettronica collegato all'account era stato modificato da estranei. "Quando troviamo credenziali di Spotify, per prima cosa verifichiamo che siano autentiche, e se lo sono, immediatamente avvisiamo gli utenti interessati di cambiare le proprie password".

Altre Notizie