Lunedi, 16 Settembre, 2019

IPhone nel mirino degli hacker

CgJygXSXEAEKNZ3 IPhone nel mirino degli hacker
Acerboni Ferdinando | 25 Aprile, 2016, 04:48

Non fornite i vostri dati di accesso a nessuno, neanche a chi, sul web, si presenta come il servizio di supporto Apple; il rischio truffa, infatti, è elevato. Il sito, ad un primo sguardo può essere scambiato per autentico, dato che gli hacker hanno usato link come "AppleIDLogin.co.uk", ma in realtà è una vera e propria esca per far sì che i pirati informatici riescano ad acquisire i dati dei vari account Apple, che possono contenere a loro volta informazioni molto importanti, come il numero di passaporto o della carta di credito. Per risolvere il problema, i destinatari vengono invitati a raggiungere un sito web in cui potranno attivare un nuovo account.

Apple ha ricordato che tale tipologia di truffe non avviene solo mediante sms ma anche con e-mail.

Nuovi rumors oggi tornano a parlare di iPhone 7 e della possibilità di vedere questi nuovi iPhone come degli "iPhone6 SS", ovvero dispositivi non rivoluzionari, ma accorgimenti che vanno a migliorare CPU, performance in generale ma nient'altro.

Il motivo di questa scelta - non ancora ufficiale - è proprio strettamente connesso alle analisi di Kuo, ossia sarebbe da includere in un contesto di totale restyling del catalogo iPhone: Apple, in poche parole, sarebbe intenzionata a rendere le prossime generazioni del suo telefono sempre più affascinanti da un punto di vista estetico e sempre più di qualità per quel che riguarda la costruzione, per cui non ci sarà bisogno di una "generazione S" che migliori ulteriormente il top di gamma di riferimento. "Per evitare la chiusura confermare i dati a [indirizzo] - Supporto Apple ".

Sono milioni le mail inviate ogni giorno che hanno lo scopo di entrare in possesso dei dati sensibili del nostro computer o del nostro smartphone, per questo bisogna prestare molta attenzione ed essere cauti.

Altre Notizie