Domenica, 15 Settembre, 2019

Alessia Marcuzzi chiarisce il suo sfogo su Instagram

Alessia Marcuzzi chiarisce il suo sfogo su Instagram Alessia Marcuzzi chiarisce il suo sfogo su Instagram
Deangelis Cassiopea | 24 Aprile, 2016, 12:04

Alla rivista, riferendosi alle critiche, ha confidato: "Negli ultimi anni ho attraversato tante polemiche e ne sono uscita sempre per quella che sono". A testa alta, mi pare.

Criticata per la sua conduzione dell'Isola dei famosi, per i suoi look, per come usa i social, Alessia Marcuzzi posa per il settimanale Grazia e risponde a tutti. "L'avrei fatto molto volentieri perché era un bellissimo progetto, ma non potevo e dunque ho declinato l'invito", ha chiosato.

La Marcuzzi ha anche parlato del fatto che in tv la diverte giocare a fare la sexy, dicendo: "Mi diverto tantissimo a fare la sexy, perché nella vita non lo faccio mai". Ci sta, le critiche fanno parte della visibilità. Infatti i concorrenti non sanno che la Ventura, eliminata 3 settimane fa, era poi rimasta da sola sull'isola Soledad prima di rientrare e, conoscendo il funzionamento del programma, è impensabile che la ex-conduttrice sia esclusa dalla puntata o che addirittura arrivi "in ritardo". "Mi hanno risposto ringraziandomi per la tempestiva comunicazione".

Ma è chiaro che non le fanno piacere i pareri negativi.

"In un momento di debolezza ho scritto su Instagram un messaggio in cui denunciavo la presenza di molti commenti pilotati ad arte contro di me".

Alessia ha dato poi anche la sua versione sulla questione del Giubileo: ha chiarito di essere stata lei a dire di no al Giubileo dei Ragazzi, non il Vaticano a escluderla. "Ma sono stati scivoloni, errori non voluti". Anche quando pilotate articoli contro di me per dare risalto ad un vostro protetto. Le critiche che le rivolgono gli addetti ai lavori passino pure: "Non sono certo le polemiche professionali a ferirmi profondamente. Non sono una che sta sempre con il cellulare in mano: è uno strumento di lavoro e di contatto con la gente, non è una mia protesi". Soffro per cose serie. E' questo quello che mi piace fare. E a una passione non puoi dire: scusa sai, ma adesso esageri, adesso è troppo.

Altre Notizie