Lunedi, 18 Novembre, 2019

Ryanair vola verso il record: 100.000 biglietti a 19 euro e 99

Aeroporto d'Abruzzo spiraglio Ryanair. E si lavora sul volo per Roma Ryanair vola verso il record: 100.000 biglietti a 19 euro e 99
Esposti Saturniano | 22 Aprile, 2016, 13:07

"Giù le tasse o tagliamo i voli". "Siamo pronti e disponibili ad aprire trattative di crescita con questi aeroporti una volta che la tassa municipale e le linee guida saranno riviste".

Secondo O'Leary la tassa - passata da 6 euro e cinquanta a 9 euro per gli scali regionali e a 10 euro per Roma e Milano - fa male all'Italia, al suo turismo, alla possibilità di creare lavoro; e soprattutto lascia alle destinazioni turistiche degli altri Paesi europei un vantaggio competitivo rispetto al nostro Paese in grado di attirare un flusso considerevole di passeggeri e turisti. Alitalia segue con 23 milioni, mantenendo la leadership nei collegamenti nazionali e easyJet terza con 14,3 milioni di passeggeri.

La programmazione estiva 2016 di Ryanair da Milano potrà contare a Milano Bergamo su 15 aeromobili basati; 67 rotte in totale; 2 nuove rotte: "Bucarest e Colonia; 9,3 milioni di clienti all'ann; oltre 7.000 posti di lavoro "'n loco' all'anno.

O'Leary ha parlato anche in chiave di politica dei cieli, dando la sua benedizione alla fusione tra Sea, società di gestione degli aeroporti milanesi, e Sacbo, dello scalo di Bergamo.

Michael O'Leary, amministratore delegato di Ryanair, sembra voler tenere il fiato sul collo al governo Renzi: con l'aumento delle tasse aeroportuali il patron della compagnia low-cost irlandese aveva annunciato un forte piano di tagli sulle tratte italiane.

Altre Notizie