Domenica, 17 Novembre, 2019

Tv belga: "Arrestato Mohamed Abrini, attentatore di Parigi"

Tv belga: Tv belga: "Arrestato Mohamed Abrini, attentatore di Parigi"
Evangelisti Maggiorino | 09 Aprile, 2016, 00:09

Con lui sarebbe stata arrestata un'altra persona: potrebbe essere Osama Krayem, colui che accompagnava Khalid El Bakraoui, l'attentatore che il 22 marzo si è fatto esplodere nella metropolitana di Bruxelles. Abrini, 31 anni, era stato filmato l'11 novembre 2015, due giorni prima degli attacchi a Parigi, intorno alle 19 assieme a Salah Abdeslam nella pompa di benzina a Ressons, sull'autostrada in direzione di Parigi.

Secondo la televisione belga di lingua fiamminga Vrt, scrive le Soir, Abrini potrebbe essere "l'uomo con il cappello" che ha accompagnato i due kamikaze all'interno dell'aeroporto di Zaventem il giorno degli attentati del 22 marzo. La notizia è riportata da diversi media in Belgio, come la televisione VRT.

Un altro principale terrorista colpevole degli attentati a Parigi è stato arrestato, dopo la recente cattura del complice Salah Abdeslam. L'uomo è un amico di infanzia di Salah Abdeslam. Abrini sarebbe anche "l'uomo con il cappello" dell'attentato all'aeroporto belga (vedi suggeriti). Secondo la tv Rtbf, è stato Abrini ad acquistare nel centralissimo centro commerciale City2 di Bruxelles le valigie usate per l'attacco nella capitale belga.

Era l'ultimo latitante del commando di Parigi. Si sospetta che sia arrivato in Siria dove suo fratello Souleymane è morto nel 2014 combattendo nelle fila dello Stato Islamico. Un ladruncolo e uno spacciatore improvvisamente sparito, c'era chi diceva con il bottino di una rapina riuscita bene. E proprio queste nozze - e un appuntamento il 13 a Bruxelles per firmare il contratto dell'appartamento in cui sarebbe dovuto andare a vivere con la futura moglie - sono il suo alibi per la notte delle stragi.

Altre Notizie