Lunedi, 22 Luglio, 2019

Home Buzz FBI: "non siamo in grado di sbloccare gli iPhone"

Home Buzz FBI: Home Buzz FBI: "non siamo in grado di sbloccare gli iPhone"
Evangelisti Maggiorino | 08 Aprile, 2016, 19:16

Giunti al punto in cui l'FBI è riuscita a sbloccare l'iPhone 5c appartenuto all'attentatore di San Bernardino senza che Apple fornisse i codici necessari alla decriptazione del dispositivo, in molti si domandano se l'intelligence a Stelle e Strisce si trovasse già in possesso della tecnologia adeguata fin dall'inizio della complessa vicenda, oppure se lo sblocco fosse frutto di tentativi reiterati nel tempo.

A chi si riferisce Comey? Con l'annuncio dello sblocco da parte dell'FBI, con un'operazione accordata dal giudice e che doveva completarsi nel giro di pochi giorni, non venivano forniti altri dettagli nè sul metodo nè su chi avrebbe aiutato l'ente governativo. Di fronte ad un'affollata platea della Kenion University, Ohio, Comey fornisce qualche dettaglio in più. Inoltre, questo stesso metodo, è stato utilizzare per aiutare la polizia dell'Arkansas in un caso di omicidio che ha richiesto lo sblocco di alcuni dispositivi di proprietà dei presunti responsabili. Abbiamo a disposizione uno strumento che funziona su una ristretta cerchia di dispositivi. E su questo ha detto che non sono proprio sicuri, ma sono fiduciosi. Di certo la vicenda non si conclude qui.

Altre Notizie