Giovedi, 06 Agosto, 2020

Fernando Alonso non sarà al via del Gp del Bahrain

Video Alonso al vetriolo con Herbert Fernando Alonso non sarà al via del Gp del Bahrain
Acerboni Ferdinando | 04 Aprile, 2016, 07:54

La Tac ha rivelato che le costole lesionate non garantiscono allo spagnolo di sopportare in sicurezza le sollecitazioni della gara.

Vedremo comunque Vandoorne nel GP del Bahrain, ma la cosa certa è che il presidente della McLaren, voleva veder correre su questo circuito Fernando Alonso.

Uno di questi sarà Esteban Gutierrez, coinvolto anch'esso nell'incidente, ma regolarmente presente alla gara del Bahrain. Alla domanda se si sentisse fiducioso di correre in Cina, Alonso ha risposto: "Non al cento per cento". Siamo dei piloti, ci piace gareggiare, competere. I dottori mi hanno consigliato di rilassarmi e attendere prima di un' ulteriore visita che ho fatto lunedì.

Si apre il week end del Gp del Bahrain ed è sempre la Mercedes a dettare i tempi. Intanto al suo posto nel GP del Bahrai correrà Vandoorne. In particolare la cellula di sopravvivenza della monoposto ha riportato una rottura a livello delle spalle: la culla è in carbonio con punti di attacco identici che deve consentire l'imbragatura del pilota e la sua estrazione in caso di incidente grave e viene prodotta da ogni squadra seguendo i parametri imposti dalla Fia. "La FIA mi sottoporrà ad un altro test medico tra 8-10 giorni, per allora spero di tornare al 100%". Il pneumotorace è in via di guarigione, ma ho avuto alcune fratture costali.

Si fanno ancora sentire le conseguenze del Gran premio d'Australia.

"Possiamo spezzare il dominio della Mercedes - dice l'asturiano - ci vorrà del tempo, ma in questo sport non esiste una formula magica".

"È normale che da parte mia ci sia disappunto e delusione". La Mercedes, che ha inaugurato la stagione con una doppietta, cercherà di ripetersi, mentre la Ferrari non perderà l'occasione - sfumata in Australia per una strategia errata - di rifarsi sul team della Stella.

Altre Notizie