Mercoledì, 20 Novembre, 2019

Vissani a Tagadà: "Sono le minorenni a provocare gli uomini"

Prostituzione lo chef Vissani in tv Vissani a Tagadà: "Sono le minorenni a provocare gli uomini"
Deangelis Cassiopea | 04 Marzo, 2016, 20:18

"La responsabilità è delle giovani ragazze che fanno le stupide con gli uomini", ha affermato Gianfranco Vissani spiegando che il fenomeno delle baby prostitute è incentivato dalle ragazzine, non dagli uomini, che sono piuttosto vittime di queste furbette.

Chiamato ad esprimersi in merito alla prostituzione minorile, lo chef Gianfranco Vissani, durante la trasmissione Tagatà su La7, condotta da Tiziana Panella, ha accusato le ragazzine italiane di fare le stupide e, quindi, di incentivare il fenomeno della prostituzione.

Una frase che ha scioccato il pubblico in studio, rimasto in silenzio, e non solo.

"Sono più le minorenni che danno fastidio, non quelli che vanno con loro". Sto dicendo che in Italia ci sono molte minorenni che fanno le stupide. Questo è un problema che dipende dalla famiglia, perché tutto il ceppo parte da lì. Mi pare che abbia detto questo? In studio si dibatte di prostituzione e il gastronomo, attirandosi la rivolta delle ospiti della trasmissione, sottolinea: "Essendo gli uomini, poverini, degli esseri deboli, sono adescati dalle ragazze italiane giovani e furbette". Mi è tornato in mente questa settimana, quando in tv all'interno dei tanto vituperati talent di cucina, precisamente in una puntata di MasterChef, ha fatto capolino la faccia incazzosa di... Lo chef, che ha confermato la versione della Panella, riceve poi una frecciata dalla stessa conduttrice che conclude: "Siete degli imbecilli".

Altre Notizie