Mercoledì, 21 Agosto, 2019

Nuova Alfa Romeo Giulia 2016, video e foto dal Salone

Romeo Project 952 Romeo Project 952”
Acerboni Ferdinando | 01 Marzo, 2016, 22:26

In alfa Romeo si è lavorato molto sul contenimento del peso, basti pensare che sulla versione da 2,2 litri Diesel da 180 cavalli, il peso a secco è pari a 1.374 kg! Molte volte il tag "Giulia" ha fatto discutere su notizie riguardanti il suo ritardo nella commercializzazione o nei risultati rilevati durante le fasi di crash test, molte delle quali totalmente infondate.

A Ginevra con Giulia e Giulietta sarà presente anche il restyling della Mito, che si aggiorna nell'estetica e nella meccanica. Sono esclusivi della versione Quadrifoglio la tecnologia Torque Vectoring, per una migliore ripartizione della coppia tra le due ruote sull'asse posteriore, e l'Active Aero Splitter che gestisce in modo attivo la deportanza a velocità sostenute.

Per quanto concerne le unità a benzina, prevista l'unità 2.0 turbo da 4 cilindri in grado di erogare una potenza da 200 CV.

È stato realizzato infatti il primo motore Diesel, costruito interamente in alluminio, della storia del biscione.

La nuova Giulia è caratterizzata da un design distintamente italiano che si esprime attraverso il senso delle proporzioni, la semplicità e la qualità delle superfici.La scelta della trazione posteriore non è solo un tributo alle radici più autentiche del mito Alfa Romeo, è anche una soluzione tecnica che assicura prestazioni elevate e grande divertimento ed emozioni di guida.

Nelle pagine seguenti un approfondimento su ogni aspetto della nuova Giulia. Il rapporto di sterzo è il più diretto nel segmento (11.8). La Giulia è disponibile in tre allestimenti: Giulia, Super e Quadrifoglio.

Tra i contenuti elettronici da segnalare l'Integrated Brake System (IBS), che riduce lo spazio di frenata, e le sospensioni attive.

Il secondo allestimento è "Alfa Romeo MiTo Super" che aggiunge alla dotazione di serie i cerchi in lega da 16 pollici, le calotte degli specchi satinate, il cruise controll, il sistema Uconnect con display touch da 5 pollici di diagonale e nuovi sedili in tessuto con colorazione grigio antracite ed ecopelle nera concuciture in tono e logo Alfa Romeo. A questi si aggiungono due pack specifici di personalizzazione, denominati Veloce e Lusso.

Curatissimi anche gli interni, sulla nuova Alfa Romeo Giulia debutta il sistema Connect 3D Nav da 8,8 pollici, sviluppato in collaborazione con la Magneti Marelli.

Sarà possibile ordinarla dal 15 aprile e vederla in tutte le concessionarie da maggio.

Altre Notizie