Domenica, 21 Luglio, 2019

Oscar 2016: Inside Out Miglior Film d'animazione

Oscar 2016 a Oscar 2016: Inside Out Miglior Film d'animazione
Deangelis Cassiopea | 29 Febbraio, 2016, 15:35

Hollywood - La notte degli Oscar ha visto il meritato trionfo di Leonardo Di Caprio come Miglior Attore Protagonista ma tante sono state le categorie premiate come quella dedicata al miglior film d'animazione. Il cartone animato prodotto dalla Pixar e diretto da Pete Docter ha sbaragliato la concorrenza a cominciare da "Anomalisa", passando per "Il bambino che scoprì il mondo ", "Shaun, vita da pecora - Il film", per finire con "Quando c'era Marnie". Le cinque emozioni dirigono la mente di Riley all'interno di un Quartier Generale, agendo su una consolle piena di pulsanti. Proprio con loro la Pixar ha inaugurato una lunga stagione di successi che è arrivata fino a oggi proprio con Inside Out.

Il film, che quest'anno ha già vinto il Golden Globe come miglior film d'animazione, ha incassato, per il momento, la bellezza di 851 milioni di dollari piazzandosi, sempre per il momento, al decimo posto tra i film d'animazione che hanno incassato di più nella storia.

Nella mente di Riley, una ragazza di undici anni del Minnesota, vivono cinque emozioni: Gioia, che garantisce la felicità alla ragazza, Disgusto, che si occupa che Riley non venga avvelenata fisicamente e socialmente, Paura, che tiene Riley lontano dai pericoli, Rabbia, che impedisce che Riley subisca ingiustizie e Tristezza, il cui scopo non è ben chiaro a nessuna emozione. Anche scienziati e psicologi, che si sono appassionati e hanno discusso approfonditamente la prospettiva attraverso la quale Inside Out ha raccontato, con intuizioni di grande inventività fantastica, il funzionamento del cervello umano. E così praticamente un cerchio si è chiuso.

Altre Notizie