Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Mancini: "Juventus-Inter, sempre una partita speciale"

Cacciopini Corbiniano | 28 Febbraio, 2016, 20:33

Evento di cui Interlive.it offre la diretta testuale. Oltre a queste opzioni, alcune tv straniere quali Orf, Rtl, Rsi e La2 che avendo ottenuto i diritti tv per l'Europa League trasmettono in streaming online sui propri siti web. Bonucci ha detto di volerci schiacciare? Secondo i pronostici ad essere favorita è la squadra di Massimiliano Allegri, i consigli dei bookmakers per le scommesse dicono quindi bianconeri.

"Gara difficile per noi come per loro, ma possiamo fare risultato": è ottimista Roberto Mancini, alla vigilia del match contro la Juventus. Avere coesione tra reparti.

"Le parole di Mourinho su Moratti? Hernanes? Mi fa piacere che abbia la possibilità di giocare, ho trovato pochi giocatori professionali come lui". Scelta che saprebbe di bocciatura per il neo acquisto Eder, ancora non entrato pienamente nei meccanismi della squadra. "Anche noi vogliamo farlo".

TEMPI DI GIOCO - "Ruolo alla Pirlo?" Sono concentrato sull'Inter. Ora mi sembra un po' presto per discorsi del genere.

"Per la Nazionale ci sarà tempo in futuro, ora penso solo al bene dell'Inter".

"Come ridurre il gap con la Juventus?". I neroazzurri sognano di fare lo sgambetto agli eterni rivali, che già una settimana fa, non sono riusciti a superare il Bologna. Poi quando uno decide di allenare sa che quando vince è con tante persone e quando perde è solo. Bisogna trovare l'amalgama giusto e certamente è una cosa che richiede tempo.

ATTEGGIAMENTO BAYERN - "Non prendiamo il Bayern come esempio". In carriera, alla giacchetta nera il "Derby d'Italia" è stato affidato altre due volte, nel 2007 (1-1) e nel 2014 (3-1 in favore di "Madama"). Allo 'Stadium' andrà infatti in scena il cosiddetto 'derby d'Italia', partita di prestigio tra due dei club più gloriosi della storia del massimo campionato italiano: 31 scudetti per i bianconeri contro i 18 dei nerazzurri di Milano. Quando non riesci a prendere dei grandi giocatori ti dispiace, ma ne arriveranno altri.

"Le mie sfide con la Juve?". L'allenatore di Jesi non crede che questa possa essere la partita della svolta. Quella della gara d'andata dell'ottobre 2012 è stato anche l'ultima vittoria dei neroazzurri in casa della Juventus.

La Juventus da due giornate è prima in classifica con 58 punti.

"E' ancora in corsa per il terzo posto". Fiorentina e Roma sono avanti di poco.

Altre Notizie