Sabato, 21 Settembre, 2019

Giubileo, il corpo di Padre Pio ha raggiunto Roma

Effetto Padre Pio pellegrini in coda e i confessionali tornano a riempirsi Giubileo, il corpo di Padre Pio ha raggiunto Roma
Deangelis Cassiopea | 07 Febbraio, 2016, 04:01

Nonostante nella chiesa del centro garganico a lui dedicata non ci siano piu' le spoglie del santo con le stimmate, questa mattina erano tanti i pellegrini che si sono recati a pregare davanti alla cella che per anni ha ospitato il frate, e nella chiesa inferiore dove era allocata l'urna che conteneva il suo corpo. L'evento rientra tra le attività dell'anno Giubilare che ormai da due mesi continua a permettere l'apertura delle Porte Sante della Misericordia in tutto il mondo.

Padre Pio, dal Santo tatuato all'apparizione in sogno: le storie dei devoti Dall'uomo che si è tatuato l'effige di Padre Pio sull'avambraccio alla donna che arriva da Malaga in Spagna appositamente per l'esposizione della salma del Santo.

Hanno avuto inizio questa mattina, con una messa nella chiesa inferiore di San Giovanni Rotondo, le operazioni per la traslazione delle reliquie di San Pio, che raggiungeranno Roma in occasione del Giubileo. Una settimana che si concluderà il 10 febbraio, mercoledì delle ceneri, quando Papa Francesco stesso presiederà una celebrazione eucaristica per frati minori cappuccini. Piove, quando dopo le 16 le spoglie del santo che in vita mai mise piede a Roma, arrivano alla Basilica di San Lorenzo fuori del mura, che ospita le tombe di cinque papi e di Alcide De Gaspari.

Giubileo, il corpo di Padre Pio ha raggiunto Roma

Intanto i romani in piazza hanno reagito con emozione e trasporto: "È un emozione grandissima, i romani sono tutti contenti del regalo che abbiamo ricevuto" ha detto commossa una ragazza tra gli applausi della folla, mentre molti abitanti di San Giovanni Rotondo hanno espresso disappunto per lo spostamento del corpo di Padre Pio.

Venerdì 5 febbraio i due Santi vengono celebrati insieme a San Salvatore in Lauro con una messa su invito alle 14. Il 6 febbraio, in piazza San Pietro, Papa Francesco concederà un'udienza speciale ai dipendenti di Casa Sollievo della Sofferenza, l'ospedale fondato da padre Pio, e ai fedeli della diocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo. Le spoglie dei due santi saranno portate in processione fino alla Basilica e potranno essere accompagnate dai gruppi di preghiera che si sono già prenotati.

L'11 febbraio, dopo una cerimonia officiata dal presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della nuova Evangelizzazione, monsignor Rino Fisichella, le reliquie cominceranno il viaggio di ritorno per Pietrelcina.

Altre Notizie