Sabato, 15 Giugno, 2019

Xylella, il gip convalida i sequestri d'urgenza degli ulivi da abbattere

Ulivi- Xylella Xylella, il gip convalida i sequestri d'urgenza degli ulivi da abbattere
Evangelisti Maggiorino | 28 Dicembre, 2015, 16:53

Il provvedimento di sequestro era stato disposto dai pm della Procura di Lecce Roberta Licci e Elsa Valeria Mignone lo scorso 18 dicembre nell'ambito dell'inchiesta sulla gestione dell'emergenza in Puglia.

Anche il gip condivide la tesi secondo cui gli abbattimenti degli alberi e l'utilizzo di pesticidi non sarebbero l'unico sistema idoneo a evitare l'eventuale diffusione della malattia degli ulivi che può essere comunque arginata attraverso l'adozione di metodi graduali comunque previsti dalle direttive europee. Silletti, dopo la notifica dell'avviso di garanzia, si è dimesso dall'incarico alla Vigilia di Natale, nonostante sia il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina che il capo della Protezione civile Franco Gabrielli avessero manifestato piena fiducia nel suo operato. Nell'ordinanza di convalida, il gip fa inoltre riferimento all'evidenza che in altre parti del mondo la rimozione delle piante colpite da xylella fastidiosa non sarebbe servita ad arginare il fenomeno del disseccamento, evidenziando come in Salento il batterio avrebbe attaccato alberi più deboli e malati. Nello specifico il giudice ha convalidato i punti 2 e 3 del decreto di sequestro d'urgenza, dal momento che il punto 1 relativo all'attuazione del Piano è venuto meno con la sua revoca disposta dal commissario all'atto delle sue dimissioni.

Altre Notizie