Sabato, 24 Agosto, 2019

Smog Roma: targhe alterne lunedì 28 e martedì 29

Cronaca		
		Guerra allo smog blocchi e targhe alterne		
			
	Share Cronaca Guerra allo smog blocchi e targhe alterne  Share
Esposti Saturniano | 27 Dicembre, 2015, 10:31

Ancora targhe alterne, lunedì 28 e martedì 29, ma con la novità del biglietto per bus e metro da 1 euro e cinquanta esteso all'intera giornata. A fermarsi nella Fascia Verde dalle 7,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 20,30 saranno lunedì autoveicoli e motoveicoli con targa dispari, martedì quelli con targa pari.

Tra le iniziative per incentivare l'uso dei mezzi pubblici l'introduzione del biglietto unico giornaliero al prezzo di 1,50 euro. Una situazione molto preoccupanta se sdi consodera che sono oltre 84mila le morti premature in Italia per colpa dello smog, secondo i dati dell'Istituto di Biomedicina e Immunologia Molecolare del Cnr. che ricorda come "l'inquinamento atmosferico è associato a mortalita' per malattie cardio-respiratorie, tumore al polmone, ricoveri ospedalieri per malattie respiratorie (compresa la polmonite) e per asma, incidenza e riacutizzazione di asma, rinite allergica, sintomi respiratori (tosse, espettorato, respiro sibilante, difficolta' di respiro), riduzione della funzione respiratoria".

Dato il livello dello smog il Comune di Milano ha deciso lo stop della circolazione dei veicoli privati per lunedì 28, martedì 29 e mercoledì 30 dicembre dalle 10 alle 16.

Possibile lo stop totale già il 28 e il 29 dicembre. Via libera anche per i motocicli a 4 tempi Euro 3 e per i ciclomotori a 2 ruote a 4 tempi Euro 2.

Niente blocco totale del traffico a Roma, solo targhe alterne. L'ordinanza sarà emanata domani e subito pubblicata sul sito del Comune. Pavia ha seguito l'esempio di Milano, così come altri municipi del nord Milanese che aderiscono: Cinisello Balsamo, Sesto San Giovanni, Bresso, Cormano, Cusano Milanino, Paderno Dugnano.

L'ipotesi di un blocco totale del traffico per contrastare l'emergenza smog - Per il momento la proposta del blocco totale del traffico a Roma dopo il 25 dicembre resta soltanto un'ipotesi, che potrebbe tuttavia concretizzarsi se le condizioni metereologiche non dovessero mutare nel corso delle prossime ore. "Un blocco che comporta sacrificio e qualche disagio necessari per salvaguardare la salute dei cittadini".

Altre Notizie