Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Follia omicida a Ceglie Messapica, detenuto ucciso durante lite in famiglia

Detenuto ucciso durante una lite familiare Follia omicida a Ceglie Messapica, detenuto ucciso durante lite in famiglia
Evangelisti Maggiorino | 26 Dicembre, 2015, 01:45

Era in permesso premio per Natale, ma proprio il pranzo in famiglia è stata la causa della sua morte.

Un detenuto trentenne in permesso premio di Ceglie Messapica, Giancarlo Zaccaria, è morto in ospedale in seguito a ferite da arma da fuoco riportate pare durante una lite famigliare durante il pranzo di Natale in paese.

Poco dopo l'autore dell'omicidio si è costituito dai carabinieri. Il giovane, raggiunto da colpi di pistola a una gamba, è morto in ospedale, sembra per un'emorragia. Il pm di turno alla Procura, Valeria Farina Valaori, ha disposto l'autopsia.

Laveneziana è stato ascoltato dai carabinieri ai quali ha reso una piena confessione.

È stata anche recuperata l'arma utilizzata. L'uomo, marito della sorella della vittima, è accusato di omicidio preterintenzionale.

Altre Notizie