Sabato, 21 Settembre, 2019

Raccolta record per Telethon: 31,5 milioni di euro per la ricerca

Raccolta record per Telethon: 31,5 milioni di euro per la ricerca Raccolta record per Telethon: 31,5 milioni di euro per la ricerca
Machelli Zaccheo | 22 Dicembre, 2015, 02:07

Il nostro ringraziamento va a tutti coloro che ci hanno sostenuto e continuano a farlo. Lo rende noto l'Ansa citando un comunicato del gruppo bancario che da vent'anni affianca la fondazione Telethon. In Emilia Romagna la raccolta ha ottenuto questi risultati: Bologna 170.022, Parma 87.638, Reggio Emilia 61.280, Piacenza 56.211, Modena 42.758, Forlì Cesena 38.916, Ravenna 33.607, Ferrara 29.481, Rimini 21.840.

Altra novità di questa edizione è stata la Social Room, un finestra aperta, per tutta la durata della maratona, dalla televisione sul mondo web e social. La maratona in RAI si concludera' questa sera ma e' possibile donare fino a domani telefonando o inviando sms al numero solidale 45501. Il valore della donazione è di 2 euro per ciascun sms inviato da cellulari o da rete fissa. Sarà di 2 euro anche per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone e TWT e di 5 e 10 euro per ogni chiamata effettuata da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

I fondi raccolti grazie alla generosità degli italiani saranno destinati alla ricerca scientifica della Fondazione Telethon sulle malattie genetiche rare. In 25 anni di attività l'organizzazione ha investito oltre 450 milioni di euro e finanziato oltre 2.500 progetti con oltre 1.500 ricercatori coinvolti e più di 450 malattie studiate. Grazie agli studi finanziati dalla charity scientifica sono state realizzate terapie per alcune malattie rare prima considerate incurabili. Nell'ultimo anno, sono stati fatti importanti progressi verso l'applicazione di nuove terapie per pazienti affetti da beta-talassemia e da emofilia B.

È possibile sostenere Telethon tutto l'anno con una donazione online (http://www.telethon.it/donation/) o scegliendo un prodotto solidale (https://www.telethon.it/shop-solidale), oppure sottoscrivendo il programma di donazione regolare Adotta il Futuro (https://adottailfuturo.telethon.it/). "Questo è solo uno degli esempi di quanto sia importante il lavoro di 'semina' condotto dalla ricerca Telethon in collaborazione con il mondo delle associazioni di pazienti, tra cui gli storici alleati dell'Unione italiana lotta alla distrofia muscolare". Si tratta dell'Ada-Scid (deficit dell'enzima adenosina deaminasi) patologia che compromette in maniera grave il sistema immunitario, al punto che l'organismo è incapace di difendersi da qualsiasi agente infettivo; la leucodistrofia metacromatica caratterizzata da un accumulo di lipidi (sulfatide) nel sistema nervoso centrale e periferico che determina cecità, convulsioni e disturbi motori fino alla paralisi; e della la sindrome di Wiskott Aldrich, una rara malattia ereditaria da carenza di piastrine, legata al cromosoma X.

Altre Notizie