Martedì, 18 Giugno, 2019

Maroni: nomina dg sanità Lombardia è rivoluzione del merito

Maroni nomina dg sanità Lombardia è rivoluzione del merito Maroni: nomina dg sanità Lombardia è rivoluzione del merito
Machelli Zaccheo | 20 Dicembre, 2015, 11:21

"Sono molto soddisfatto di questa 'rivoluzione del merito'. Tutti selezionati da una commissione esterna, e' la prima volta che succede".

La scelta dei nuovi direttori generali della sanità lombarda è lontana da logiche di appartenenza politica ed è stata fatta soltanto sulla base del merito. Io - aggiunge - ho a cuore la salute dei cittadini che scelgono le nostre strutture per curarsi. Oltre al fatto che "la scelta è stata fatta da una commissione esterna, guidata dal rettore dell'università di Milano Gianluca Vago, Cristina Masella, docente di Ingegneria gestionale al Politecnico di Milano e Francesco Longo docente alla Bocconi".

Quanto alla nomina dell'assessore al Welfare, assessorato che comprende anche la sanità e oggi retto ad interim dal governatore, Maroni ha risposto con una battuta: "Si chiama Roberto Maroni, e continuerà a fare l'assessore fino a quando sarà necessario".

Altre Notizie