Lunedi, 19 Agosto, 2019

Madre Teresa di Calcutta sarà Santa Madre Teresa di Calcutta sarà Santa

Madre Teresa di Calcutta alla Casa Bianca nel 1985 Madre Teresa di Calcutta alla Casa Bianca nel 1985
Evangelisti Maggiorino | 18 Dicembre, 2015, 19:17

Papa Francesco ha approvato nel giorno del suo compleanno il miracolo attribuito a Madre Teresa di Calcutta e ha disposto di promulgarne il decreto. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori. Ma farà felice anche Geraldine Chaplin, che nel 1997, interpretò la sua parte nel primo film a lei dedicato; o Olivia Hussey che invece fu la Madre Teresa (bravissima) nella miniserie televisiva del 2003.

La guarigione straordinaria attribuita a Madre Teresa di Calcutta risale al 9 dicembre del 2008 e riguarda un uomo ridotto in fin di vita per gravi problemi celebrali. La data di canonizzazione verrà ufficializzata durante il prossimo concistoro. Ma l'uomo si salvò, appunto, miracolosamente. Tre giorni fa, il 15 dicembre, il caso di guarigione straordinaria era stato sottoposto alla valutazione ultima del congresso dei vescovi e cardinali riuniti in Congregazione e aveva avuto un giudizio positivo. Alle sue preghiere di intercessione si sono aggiunte quelle dei suoi parenti, amici, e il parroco; tutti loro stavano pregando per una guarigione miracolosa per intercessione di Madre Teresa. Madre Teresa santa è un dono per Calcutta, per la Chiesa e per tutta l'India" prosegue, affermando: "Non poteva esserci un momento migliore che questo Anno della misericordia: Madre Teresa è stata la santa della misericordia e della compassione che ha vissuto pienamente in ogni attimo della sua vita. Lui, e con lui la moglie, pregarono incessantemente Madre Teresa finché, quando il paziente era già sul tavolo operatorio, un'ultima decisiva Tac rivelò l'inspiegabile scomparsa del tumore.

Madre Teresa di Calcutta è stata la fondatrice della Congregazione religiosa delle missionarie della carità e nel 1979 ottenne il Nobel per la pace. Era una donna che non si lasciava impressionare, "diceva sempre quello che voleva dire", aveva confidato Francesco al sacerdote che gli faceva da interprete durante il viaggio in Albania.

"Bergoglio aveva Madre Teresa alle sue spalle, nelle vicinanze, e l'ha sentita intervenire spesso con grande forza, senza lasciarsi intimidire in alcun modo da questa assemblea dei vescovi", ha riportato il portavoce vaticano, il reverendo Federico Lombardi, che ha continuato "e da allora ha sviluppato una grande stima per lei, come una donna forte, una donna capace di dare una coraggiosa testimonianza".

Altre Notizie