Martedì, 23 Luglio, 2019

Sampdoria-Milan, Ferrero punzecchia Mihajlovic: ecco la frecciatina del patron blucerchiato

Sampdoria-Milan, Ferrero punzecchia Mihajlovic: ecco la frecciatina del patron blucerchiato Sampdoria-Milan, Ferrero punzecchia Mihajlovic: ecco la frecciatina del patron blucerchiato
Esposti Saturniano | 17 Dicembre, 2015, 23:17

"Hanno tutti quanti abbastanza personalità per sopportare le pressioni". L'augurio per questi 116 anni e' quello di ripetere quanto fatto nella sua storia, quando il Milan vinceva campionati e coppe. Domani abbiamo un avversario difficile, ma per noi la Coppa è importante: "vogliamo andare avanti".

ATTACCO - Fiducia davanti alla coppia Bacca-Luiz Adriano: Mihajlovic rinuncia almeno dal primo minuto a Niang, pronto a spaccare la partita dalla panchina. È una domanda per i giocatori. C'è un problema tecnico da risolvere: "Creiamo tanto ma segniamo poco".

La società, sia il presidente Ferrero (che, come una parte dei tifosi, sarebbe particolarmente soddisfatto di eliminare Mihajlovic... anche come rivalsa dopo il fresco 4-1 di San Siro) che Romei hanno sempre dichiarato di puntare molto su questo trofeo e hanno caricato di aspettative questa sfida. Battute finali sulle parole di berlusconi, che ieri ha dichiarato di essere deluso dalle prestazioni della squadra: "Non ho visto le sue dichiarazioni, quindi non posso commentare". Ho imparato che ascolto e non commento le dichiarazioni del presidente, essendo l'allenatore. "In campo però si ragiona con la testa, dunque che vinca il migliore".

C'è da dire che per come è messo il Milan oggi, Sinisa il serbo non dovrebbe proprio avere bisogno di ulteriori stimoli per caricare a pallettoni i suoi uomini e spingerli alla battaglia fino all'ultima stilla di sudore. Le sue quotazioni sono scese pericolosamente dopo i due pareggi contro Carpi e Verona, al netto di qualche decisione arbitrale sfavorevole ai rossoneri. Siamo uniti, crediamo nel nostro obiettivo. Arriveremo dove pensiamo, ne sono convinto. In alcune partite pareggiate potevamo fare meglio - ha ammesso -. Ci sono mancate cattiveria e fortuna.

Altre Notizie