Mercoledì, 13 Novembre, 2019

Libia, firmato accordo Onu per governo di unità nazionale

LIBIA ACCORDO GENTILONI Libia, firmato accordo Onu per governo di unità nazionale
Cacciopini Corbiniano | 17 Dicembre, 2015, 23:10

A Skhirat, in Marocco, è stato firmato l'accordo Onu per dare vita a un governo di unità nazionale in Libia. Un aspetto indicativo è stato la convergenza di intenti che si è registrata da parte di tutti i partecipanti, con un sostegno unanime all'accordo di unità nazionale, indice che le preoccupazioni internazionali sull'avanzata in Libia delle milizie dello "Stato Islamico" spingono ogni nazione a cercare in tutti i modi di proteggere quegli interessi comuni, legati principalmente all'avanzata dei militanti jihadisti sulle riserve di petrolio della fascia interna a sud di Sirte. "La comunità internazionale continuerà il suo appoggio al futuro governo libico". Secondo quanto riferisce l'inviata dell'emittente Libya Tv, citata dall'Agi, la contestazione è iniziata poco dopo l'arrivo dell'inviato dell'Onu, Martin Kobler, giunto puntuale nella sala della cerimonia. Ipotesi che il Palazzo di Vetro ha subito scongiurato.

Entrambi gli interventi sono stati accolti dagli applausi dei rappresentanti dello schieramento opposto: segno che le parti sono impegnate "a sostenere in modo fattivo" il progetto di un governo unificato, come ha notato anche Giampiero Massolo, presidente del dipartimento Informazioni per la sicurezza della Presidenza del Consiglio dei ministri, che oggi ha presentato una relazione al comitato Schengen.

E' l'ultimo capitolo di una Libia senza governo. Siamo al fianco di tutti i libici che sono d'accordo - ha affermato il capo della diplomazia italiana -. "Dobbiamo garantire la presenza di istituzioni fattive al servizio del popolo". "Si è registrata una convergenza senza precedenti, un sostegno unanime sull'intesa raggiunta tra le parti libiche per il governo unitario in Libia che dovrà essere firmata la prossima settimana", queste invece le parole di Gentiloni che sottolineano il ruolo fondamentale che avrà l'Italia nel processo di stabilizzazione della Libia. "Ringrazio Martin Kobler per gli sforzi fatti".

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Altre Notizie