Lunedi, 22 Luglio, 2019

Microsoft, passo indietro su OneDrive

Microsoft ci ripensa e restituisce i 15 GB su OneDrive Microsoft ci ripensa e restituisce i 15 GB su One Drive 0 0 0 7 di Matteo Testa, 14 dicembre 2015
Acerboni Ferdinando | 14 Dicembre, 2015, 12:10

La notizia della decurtazione dello storage su OneDrive aveva naturalmente causato grossi dissapori fra l'utenza del servizio, che si sarebbe vista privata di un grosso quantitativo di spazio in cloud e avrebbe dovuto rivedere ampiamente le personali metodiche d'uso del proprio storage sulla nuvola.

In queste ore, Microsoft è, in parte, tornata sui suoi passi permettendo a tutti gli utenti che ne faranno richiesta di conservare i 15 GB di spazio d'archiviazione gratuito in OneDrive ed i 15 GB aggiuntivi garantiti dal Rullino.

Proprio per questo, molti utenti OneDrive, per la precisione oltre 70 mila, avevano sottoscritto una petizione con lo scopo di far cambiare idea alla casa di Redmond.

Lo spazio gratuito su OneDrive per gli utenti non abbonati è nuovamente di 15 GB, ma per mantenere questo spazio si dovrà aderire in un sito apposito entro il 31 gennaio 2016 altrimenti cesserà il diritto di avere 15 GB e si avranno solamente 5 GB (vi lasceremo il link a fine articolo). "Questi clienti riceveranno un'email con le informazioni per ottenere l'offerta nei primi periodi dell'anno prossimo". Per i nuovi utenti che registreranno un account con OneDrive lo spazio di storage sarà di 5 GB. "Siamo tutti veramente dispiaciuti per la frustrazione che tale decisione ha provocato in voi e per il modo in cui il mese scorso la novità è stata comunicata".

Ecco come rimediare al bug di Windows 10 sulle posizioni di... Nelle scorse settimane, infatti, le lamentele da parte degli utenti di OneDrive sono state numerose e, probabilmente, Microsoft non si aspettava una risposta cosi negativa dall'annuncio, a sorpresa, di ridurre drasticamente lo storage disponibile in OneDrive.

Altre Notizie