Giovedi, 04 Marzo, 2021

Google Pixel C e Android N supporteranno il multi-window

Google Pixel C Google Pixel C e Android N supporteranno il multi-window
Acerboni Ferdinando | 13 Dicembre, 2015, 09:47

Nonostante sia chiaro l'interesse nei confronti del multiwindow ("Ci sono molte cose, come il multi-window, su cui abbiamo lavorato tanto e speriamo presto di poter condividere delle novità a tal proposito") sembra però che dovremo aspettare fino alla prossima importante revisione N di Android per vedere dei miglioramenti significativi a tale funzione.

Con questo nuovo tablet, Google cerca di accantonare il mezzo flop dei Chrome-Book e rilanciare il settore tablet con l'adozione, del più "prudente" Android e grazie alla tastiera in dotazione avere un prodotto completo per una piena produttività.

Pixel C è dotato di un ampio display 10.2 pollici con risoluzione 2560 x 1800 pixel, di 3GB di RAM, di un processore Nvidia Tegra X1, della connettività NFC e di fotocamere da 7 e 2 megapixel. L'hanno dovuto constatare amaramente anche i primi giornalisti e blogger che hanno pubblicato recensioni su questo dispositivo, tutti concordi nel dire che si tratta di un device eccellente sul versante delle prestazioni e della progettazione hardware, ma con delle carenze lato software.

E' passato veramente poco tempo dall'uscita ufficiale di Android 6.0 Marshmallow, l'OS mobile di Google che ha ricevuto recentemente un aggiornamento (versione 6.0.1) che ha corretto alcuni piccoli bug di sistema relativi al multimedia, avvicinandosi sempre di più alla sua versione "definitiva". Il problema è che Android N non è propriamente dietro l'angolo, poichè si parla di una release a metà 2016 ma non c'è ancora niente di definitivo.

Riuscirà Pixel C ad entrare nelle "grazie" di noi consumatori anche in virtù del prezzo che al momento, sul suolo americano, si aggira sui 499 dollari per la versione base e alla non perfetta ottimizzazione di Android sui dispositivi come i tablet?

Altre Notizie