Sabato, 10 Aprile, 2021

"Notte d'Arte" a Napoli: musica, mostre e musei aperti, ecco il programma

Notte d’arte 2015 a Napoli il programma completo "Notte d'Arte" a Napoli: musica, mostre e musei aperti, ecco il programma
Acerboni Ferdinando | 13 Dicembre, 2015, 00:08

Sabato 12 dicembre la Notte d'Arte 2015 animerà il centro storico di Napoli dalle 17:00 fino alle 3:00 attraverso percorsi itineranti, musei e chiese aperti oltre il solito orario, musica dal vivo e cibo di strada. Arte, musica live, festival culinari e tanto altro ancora, in una notte prenatalizia, che vedrà la nostra città, già tra i primi posti per le presenze turistiche, prendere maggiormente il volo: un bel momento d'atmosfera, di i aggregazione sociale e civile, fatto di napoletani e turisti insieme.

Alle ore 17:00 a piazzetta Nilo "Nelle vene di Napoli" a cura di Insolitaguida; ore 19:00 nella Galleria Umberto I "Napoli crocevie di culture" a cura di Arcigay Napoli; ore 19:00 a Piazza San Domenico "Le donne della Cappella Sansevero" a cura di Locus Iste. Saranno previste anche aperture di musei, chiese, negozi, laboratori, botteghe e scuole.

Uno degli eventi in programma per la Notte d'Arte 2015 è l'anteprima invernale del Napoli Strit Food Festival, il festival dedicato al cosiddetto cibo da strada. L'evento, che si terrà a Piazza del Gesù, verrà affiancato da Beeretta, la birra in bicicletta, un'altra iniziativa estremamente abile nell'innovare il concetto del fast food.

Piazza del Gesù sarà il luogo dello street food; di tutto un po': panini con pane nero al carbone vegetale, pizza a portafoglio, sfogliatelle dolci e salate, cioccolato e il famoso torrone del Sannio. Al complesso di San Domenico Maggiore la mostra "Acqua è vita", percorso sensoriale e mostra di vignette a cura di Amref Health Africa; in piazza Dante alle 17 il convegno "L'incontro delle culture genera pace" e alle 20.30 il concerto di Tony Esposito, Valentina Stella e Saba Anglana. Interessante anche in Piazza Carità il concerto di Radio Amore.

Scrivo di Te (Via Toledo 177) La scrittura quale strumento di pace: lo scrivano e il pensiero sospeso Studio Arti Visive Peppe Esposito h 18-23 Via F.S. Correra 241 Piazza Bovio Metro Università Orchestra dei piccoli Quartieri Spagnoli a cura di Comitato Piazza Bovio Associazione culturale Giocoia (Via Toledo 66) La cultura della pace: il ruolo della donna, della religione, delle comunità La Spritzeria Napoli - Via Bellini 6-7-8 Mostra fotografica a cura di Marco Monteriso con MoMa Photograph Live di Ibrahim Drabo ed i suoi Dankan 23.00 Bande Musicali in tour Unidos de Napoles, La Paranza Giuglianese In giro per i Decumani Poesia collettiva estemporanea/Storie e leggende del centro storico a cura di ass.

Le chiese: Chiesa San Pietro a Majella con concerto del coro polifonico e Ensamble strumentale a cura degli allievi del Liceo Classico Vittorio Emanuele II alle ore 19:30, Chiesa San Giuseppe delle Scalze con il mercato Meraviglia Fiera del design indipendente, la Basilica Santo Spirito con apertura straordinaria fino alle 24:00 e con Gli Armonici in "La riggiola nella tradizione napoletana". Si intende quindi dar forza alla realizzazione di tre opere compiute da artisti diversi ma uniti nell'arte e nel sentire che saranno donate alla Municipalità 2 e posizionate nei Quartieri Spagnoli e in altri territori della Municipalità. Ad affiancare l'iniziativa di quest'anno ci sarà AMREF, la più importante organizzazione sanitaria no profit presente in Africa che, per l'occasione, organizzerà un'installazione presso la mostra Magna nel complesso di San Domenico Maggiore.

Altre Notizie