Venerdì, 18 Ottobre, 2019

Trapianto utero: "Tra 10 anni gli uomini potranno partorire"

Trapianto utero: Trapianto utero: "Tra 10 anni gli uomini potranno partorire"
Machelli Zaccheo | 05 Dicembre, 2015, 21:52

Insieme ad un gruppo di scienziati della Cleveland Clinic in Ohio la ricercatrice starebbe lavorando proprio alla sperimentazione clinica del trapianto uterino negli uomini. Presto, infatti, si potrà assistere allo sconvolgente fenomeno della gravidanza maschile.

A parlare di gravidanze maschili è la dottoressa Karine Chung, direttrice del programma di conservazione della fertilità presso la University of Southern California's Keck School of Medicine: "La mia ipotesi è che tra cinque, dieci anni o forse prima, anche per gli uomini sarà possibile portare a termine una gravidanza e partorire".

"La pulsione umana di essere madre per una donna è una cosa molto seria. Ma per molte donne, e presumibilmente per molte donne transgender, il rischio vale la ricompensa'".

Fatta sta che la scienza sta facendo passi da gigante, e stando alle ultime news diffuse dagli esperti, tra una decina di anni anche gli uomini saranno in grado di mettere al mondo dei figli.

Per affrontare la gravidanza maschile esistono però numerosi ostacoli oggi. Da un punto di vista medico, per permettere ad un uomo di restare "incinto", bisogna fissare un ramo di un grande vaso sanguigno all'utero trapiantato.Infine con una terapia ormonale si potrebbe diminuire il testosterone ed aumentare estrogeni e progesterone per preparare l'utero alla gravidanza.

"Ovviamente gli uomini non hanno nessuno di questi sistemi di supporto, ma nessuno ci impedisce di crearli". "Probabilmente nei prossimi anni, qualcuno riuscirà a capire come risolvere questi problemi e rendere possibile la gravidanza maschile".

Ha spiegato la dottoressa Chung.

Altre Notizie