Lunedi, 22 Luglio, 2019

Francia, oggi omaggio solenne alle vittime delle stragi di Parigi

Parigi ricorda le sue vittime nome per nome tricolore dalle finestre Francia, oggi omaggio solenne alle vittime delle stragi di Parigi
Evangelisti Maggiorino | 27 Novembre, 2015, 12:43

Prima dei discorso vengono letti i nomi e le età di tutte le 130 vittime degli attacchi che la sera del 13 novembre hanno seminato la morte nel cuore di Parigi.

Francois Hollande, da solo, volto grave, in silenzio davanti alla tribuna delle autorità e di fronte alla tribuna dei familiari delle vittime: questa l'immagine dell'inizio della cerimonia solenne agli Invalides.

Il presidente francese, appena rientrato da Mosca, ultima tappa della sua maratona diplomatica per rinsaldare la coalizione anti-Isis, ha preso parola ancora una volta. rientrato da Mosca. "La Francia farà di tutto per distruggere chi ha colpito". "Per rispondere nel modo migliore, noi moltiplicheremo le canzoni, continueremo ad andare ai concerti, agli stadi e a salvaguardare la nosta identita".

"È perché amavano la vita che sono stati massacrati", ha detto il presidente Francois Hollande.

La Francia rende un omaggio solenne oggi alle 130 vittime delle stragi del 13 novembre scorso a Parigi, l'attentato più sanguinoso della sua storia, alla presenza dei parenti delle e vittime e dei feriti, in una cerimonia che sarà presieduta dal capo dello Stato François Hollande. Nella solennità del momento, prende però forma la contestazione di alcune famiglie di vittime che hanno rifiutato l'invito, denunciando l'assenza di "decisioni forti". I francesi sono stati invitati a partecipare all'evento, anche esponendo alle finestre il drappo tricolore. Hollande -che ha voluto limare fino all'ultimo il discorso di 20 minuti che terra' al Invalides, probabilmente anche sul volo che lo riportava da Mosca a Parigi, dopo il colloquio con il capo del Cremlino, Vladimir Putin- ha voluto sapere i dettagli sulla vita di ciascuno di loro, anche se non potra' parlare di tutti.

Altre Notizie